Nazionali – Cile, Vidal in campo dal 1′ contro il Perù: Alexis Sanchez si accomoda in panchina

Nella panchina del Perù siede un altro “italiano”, Lapadula

di Lorenzo Della Savia

Quattro “italiani” (di cui due interisti), e solo due di costoro scenderanno in campo titolari: il che – oltre a essere un dato di cronaca – può essere interpretato, oggi, anche come un potenziale pericolo scampato almeno per metà. Il riferimento è alla gara tra Cile e Perù, in programma questa sera a mezzanotte (ore italiane) e valida per le qualificazioni ai Mondiali; nonché al Covid che, tra una asintomaticità e l’altra, imperversa in queste settimane e che rischia pericolosamente di essere rimesso in circolazione, nel micro-(macro)-mondo del calcio proprio dagli impegni delle Nazionali, dove giocatori da tutto il mondo viaggiano per tutto il mondo in attesa di tornare nelle rispettive squadre e, potenzialmente, fungere da untori per motivi professionali.

Insomma: dei quattro “italiani” presenti nelle distinte di gara di Cile-Perù (Pulgar, Sanchez e Vidal per il Cile, oltre a Lapadula per il Perù), solo due scenderanno in campo da titolari: si tratta dei cileni Pulgar e Vidal, mentre Sanchez e Lapadula si siederanno sulle panchine rispettivamente del Cile e del Perù. E per una volta, la notizia – che, normalmente, avrebbe interessato solo Inter, Benevento e Fiorentina – interessa al calcio italiano tutto.

>>>Sostienici su Patreon per avere accesso ai contenuti esclusivi<<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy