Juventus-Inter, divario finanziario ancora ampio: sarà il Milan a ‘dare una mano’ ai nerazzurri per ridurre le distanze

Juventus-Inter, divario finanziario ancora ampio: sarà il Milan a ‘dare una mano’ ai nerazzurri per ridurre le distanze

Il noto giornalista Marco Bellinazzo ha analizzato i ricavi di nerazzurri e bianconeri

di Paolo Messina

Sfida in campo, sul mercato e in economia. La parola rivalità nel dizionario di Juventus-Inter è in prima pagina. L’attesa verso il derby d’Italia di venerdì sera sale e nella giornata odierna Marco Bellinazzo ha passato in rassegna i conti e i capitali di entrambe le squadre. L’esperto di calcio e finanza ha messo a confronto bianconeri e nerazzurri su Goal.com.

Il divario tra Juve e Inter esiste ed è ancora marcato sia in campo che nelle tasche dei due club. Per quanto riguarda i ricavi, sottolinea Bellinazzo,  i nerazzurri hanno sensibilmente aumentato quelli commerciali (+16%) per un totale di 130.3 milioni. L’Inter si conferma in cima alla classifica del numero di spettatori (57 mila). Proprio lo stadio è stato individuato da Bellinazzo come snodo fondamentale per assottigliare le distanze fra le due realtà. Ecco che entra in gioco il piano da concordare con il Milan per la famosa ristrutturazione del Meazza. Il progetto, che dovrebbe essere approvato nel 2019, andrà a triplicare i ricavi.

LEGGI ANCHE – Da Cragno a Milinkovic e Martial: ecco la top 11 di mercato nei duelli tra Juventus e Inter

Tutte le news in tempo reale: iscriviti al canale telegram di Passioneinter.com

VIDEO – RONALDO-ICARDI, NUMERI A CONFRONTO

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy