Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

senza categoria

Chiesa e Inter, i motivi di un possibile matrimonio

I ragionamenti per cui l'esterno fiorentino potrebbe finire a giocare tra le fila nerazzurre sono tanti, alcuni più validi di altri

Gianluca Cutillo

"È stata riportata in mattinata da TuttoSport la notizia secondo cui Marotta sarebbe pronto a fare "all in" su Federico Chiesa, gioiello della Fiorentina. Il giovane viola è tra gli obiettivi di Inter e Juventus da molto tempo. Facilissimo immaginare che se lo contenderanno anche quest'estate. Pare che Commisso, patron fiorentino, abbia posto un veto sulla cessione del suo giocatore ai bianconeri, e quindi l'Inter potrebbe trovarsi la strada (quasi) libera per il 22enne italiano. Ma quali sarebbero le motivazioni di un possibile matrimonio tra i nerazzurri e Federico Chiesa? Perché la Fiorentina dovrebbe privarsene? I motivi sono vari e di natura diversa.

"Anzitutto la Fiorentina pare sia decisa a bloccare Gaetano Castrovilli, altro oggetto del desiderio di alcune big tra cui i nerazzurri. Per questo motivo, se non sarà lui, almeno Chiesa dovrà lasciare i gigliati per fare cassa. Un altro tema potrebbe essere proprio la volontà dell'Inter di voler fare battaglia ai rivali bianconeri sul mercato. Mai come quest'anno la rivalità tra le due squadre sul mercato potrebbe essere tanto accesa, data la disponibilità economica aumentata nelle casse dei nerazzurri per vari e noti motivi (emergenza in corso permettendo). Federico sarebbe solo l'ultimo della lista dei contesi tra le due big italiane. Inoltre proprio la Beneamata sta cercando di rafforzare il proprio blocco azzurro. Con l'ultimo mercato sono arrivati Sensi, Barella e Biraghi, oltre alle conferme importanti di Candreva e D'Ambrosio e all'esplosione di Bastoni. Con Chiesa si andrebbe a rinforzare il reparto made in Italy interista.

"Qualche dubbio rimane dal punto di vista tattico. Dove giocherebbe? In molti sono convinti che Chiesa sia uno dei migliori giovani italiani in circolazione, se non il migliore. Come tale, non dovrebbe avere problemi ad adattarsi a qualsiasi dettame tattico gli venisse proposto. Nel 3-5-2 contiano, potrebbe ricoprire il ruolo di esterno nei cinque di centrocampo (o quattro nel caso in cui il mister decidesse per il 3-4-1-2); ruolo che però lo vedrebbe forse in affanno per quanto riguarda la fase difensiva, un must per gli esterni di Conte. Alternativa potrebbe essere la seconda punta da affiancare a Lukaku o Lautaro, oppure in un possibile 3-4-2-1, nei due dietro la punta, che lo stesso mister salentino usò anche in Inghilterra con il Chelsea, nel quale disponeva di molte seconde punte e trequartisti.

<iframe src="https://gopod.me/embed.php?t=0&p=HaAmW" width="100%" height="280px" frameborder="0"

scrolling="no"&gt; &lt;/iframe&gt;[/fnc_embed]

<span style="color: #ff0000;"><strong><a style="color: #ff0000;" href="https://t.me/passioneintercom">Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 2.000 interisti!</a></strong></span>

<img src="http://www.passioneinter.com/wp-content/uploads/201902/notizie-nerazzurre-prima-pagina/piuletto.gif?fbclid=IwAR1JSwFnJ4KAu-469XABFPrvyc/xl08OLexx4qtp6IwI3Qi3NyoI9aIbdVf0" />

https://www.passioneinter.com/notizie-nerazzurre/inter-news-live/