3 Giugno 2023

Chi è Thomas Zilliacus, il miliardario finlandese che vuole acquistare l’Inter

L'identikit dell'imprenditore interessato all'acquisto del club

Zhang Kangyang or Steven Zhang, center, chairman of the Italian football club Inter Milan, attends an Inter Milan activity during the First China International Import Expo (CIIE 2018) in Shanghai, China, 8 November 2018. Argentine former football player Javier Zanetti and Zhang Kangyang or Steven Zhang, chairman of the Italian football club Inter Milan attended an activity during the First China International Import Expo (CIIE 2018) in Shanghai, China, 8 November 2018.

IL SUO PROGETTO PER L’INTER

Zilliacus, sicuramente, non è tipo da basso profilo. Da pochissimo ha affermato che, se dovesse diventare proprietario dell’Inter, “Mbappé non sarebbe più un sogno“, così come nessun altro top player. Il finlandese afferma che la sua società è specializzata nella creazione di servizi innovativi per i tifosi, in grado di generare nuove fonti di ricavi. Sarebbero queste a consentire al club di permettersi i giocatori più forti al mondo, in modo da “competere ogni anno per vincere Serie A e Champions League“.

Zilliacus si è detto disposto anche a collaborare con la famiglia Zhang, lasciando anche a Steven la carica di presidente, perché “l’Inter non è questione di vanità“. Sul tema stadio, infine, ha espresso gradimento verso la permanenza a San Siro, ritenuto “un’istituzione“. Solo nel caso in cui non dovesse rivelarsi possibile, batterebbe strade alternative. “A Milano o altrove, non importa. Basta che sia un impianto funzionale“.