Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

MERCATO INTER

GdS – Nuovo caso Calhanoglu: se parte Bastoni, l’Inter valuta un ‘milanista’

GdS – Nuovo caso Calhanoglu: se parte Bastoni, l’Inter valuta un ‘milanista’ - immagine 1

Il centrale nerazzurro potrebbe essere sacrificato a fronte di una maxi offerta

Antonio Siragusano

Come spiegato nelle ultime settimane, l'Inter in vista del prossimo mercato potrebbe essere costretta ad un altro sacrificio. Il club nerazzurro dovrà innanzitutto incassare circa 60 milioni di euro dal mercato, cifra che da Viale della Liberazione puntano a raggiungere senza dover vendere uno dei propri top player. Impresa comunque non facile quella sulla quale stanno lavorando i dirigenti interisti, che non esclude dunque la possibile partenza di uno degli intoccabili.

Come raccontato questa mattina da La Gazzetta dello Sport, chi ha più mercato e viene considerato dalla società meno 'incedibile' di altri, è Alessandro Bastoni. Il centrale mancino piace soprattutto a Pep Guardiola che già un anno fa fece arrivare all'Inter una proposta da 60 milioni di euro rifiutata dal club nerazzurro. Allora era già stato ceduto Achraf Hakimi e non vi era l'esigenza di metter mano ad altre cessioni, mentre oggi la posizione dell'italiano risulta più vulnerabile.

Romagnoli

Qualora realmente Bastoni venisse sacrificato, l'Inter si troverebbe davanti al duro compito di trovare un sostituto. E' vero che Dimarco come alternativa ha fatto benissimo, ma allo stesso tempo non viene considerato un titolarissimo in quella posizione. Ecco dunque che il club nerazzurro potrebbe pensare ad un altro caso Calhanoglu, visto che in uscita a costo zero dal Milan c'è proprio un centrale di piede mancino, vale a dire Alessio Romagnoli...

tutte le notizie di