Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

calciomercato inter

Inter, senti Commisso: “Chiesa? Non ci sono veti. Se vuole partire, lo accontenteremo”

Il numero uno della Fiorentina analizza la situazione di mercato dell'esterno della Nazionale, corteggiato dai nerazzurri

Giuseppe Coppola

"In un'intervista concessa a La Gazzetta dello Sport, il presidente della Fiorentina Rocco Commisso ha parlato a lungo del destino di Federico Chiesa, prossimo all'addio alla Viola e con Inter e Juventus in corsa per assicurarsi il talento della Nazionale.

"CHIESA - "Non so se sarò io a parlare con lui o se lo faranno Joe e Pradè. Non vengo in Italia se devo restare in quarantena. Io voglio una Fiorentina che sia un punto di partenza e non di arrivo. Questo vale per tutti, non solo per Chiesa. Molti giovani calciatori hanno già sposato questo progetto. Chiesa deve decidere e come ho detto se vuole andarsene lo accontenterò a patto che la cifra sia giusta. Qual è la clausola di Lautaro? 111 milioni? Beh, potrei levare un milione su Chiesa. No, sto scherzando. Basta che la cifra sia giusta. Chiesa sa cos'è la Fiorentina, chi è Rocco e cosa troverà in futuro qui a Firenza. Se va altrove non so".

"MERCATO - "Io penso al bene della Fiorentina. Se Chiesa vuole andare via la nostra priorità sarà quella di avere la giusta contropartita economica. Non ci sono veti per alcune società. Però, in questo momento, ho uno splendido rapporto con Federico e con suo padre. C'è un clima positivo che non va alterato".

"CASTROVILLI - "Questo ragazzo mi è piaciuto dal primo giorno. È fenomenale, è sempre sorridente. Mi piace che i nostri talenti ci danno credito. Danno fiducia al sottoscritto, Barone, Pradè, Iachini, Ferrari, Antognoni, Dainelli, a tutto un gruppo di lavoro".

https://www.passioneinter.com/notizie-nerazzurre/roberto-martinez-su-lukaku-e-un-finalizzatore-e-deve-essere-giudicato-per-quello-gli-opinionisti/