Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

MERCATO INTER

Rinnovo Skriniar, Inter pronta ad uno sforzo importante per accontentarlo

Skriniar Inter
Le ultime sul prolungamento dello slovacco

Pietro Magnani

Lo stallo presto poterebbe finalmente risolversi. Le trattative per il rinnovo di Skriniar, che fino a qualche settimana fa procedevano spedite e sembravano destinate ad una rapida fumata bianca, hanno subito un brusco rallentamento. Tuttavia i tifosi dovrebbero poter dormire sonni tranquilli: l'Inter non ha intenzione di perdere lo slovacco.

Skriniar Inter

Stando a quanto riportato da Sport Mediaset, pare che i nerazzurri, pur di non rischiare di perdere il giocatore a zero a giugno, siano disposti ad un ulteriore sforzo economico per accontentare Skriniar. Il difensore, a cui il PSG proponeva 9 milioni a stagione, ne vorrebbe almeno 7,5 per accettare la proposta nerazzurra. Il club, che finora si era fermato a 6 milioni senza bonus, sembra però pronto a rompere gli indugi. Pare infatti che Zhang sia pronto a mettere sul piatto 6,5 milioni di base fissa più 500 mila euro di bonus, salendo quindi a 7 milioni complessivi.

Un passo avanti importante che, con un ulteriore passettino anche da parte di Skriniar, potrebbe finalmente sancire la definitiva fumata bianca.

L'OPINIONE DI PASSIONE INTER

Riuscire a strappare il rinnovo di Skriniar in tempi brevi avrebbe una valenza multipla. In primis, ovviamente tecnico: lo slovacco, al netto delle difficoltà della difesa nerazzurra, rimane uno dei migliori marcatori uno contro uno in circolazione. Sarebbe poi una grande iniezione di morale e di fiducia per il gruppo, oltre che un avvertimento alla concorrenza: l'Inter vuole restare competitiva. Infine, ma non per ordine di importanza, la valenza economica. Rischiare di perdere a zero un asset tanto importante, dopo aver rifiutato 60 milioni pochi mesi fa, sarebbe un autogoal d'immagine, e non solo, clamoroso. Fortunatamente tutto sembra indicare che sia solo questione di tempo per la tanto sospirata firma.

tutte le notizie di