ESCLUSIVA PI – Vanheusden torna all’Inter? Lo Standard frena: ecco il piano di Marotta

Il difensore belga, cresciuto nel settore giovanile nerazzurro, resta uno dei principali obiettivi in vista della prossima sessione di mercato

di Raffaele Caruso

Zinho Vanheusden, difensore belga classe 1999, cresciuto nel settore giovanile dell’Inter e di proprietà dello Standard Liegi, è tornato in orbita nerazzurra dopo la rivelazione rilasciata da Alexandre Grosjean, amministratore delegato del club belga.

Zinho Vanheusden, Getty Images

Ecco le sue parole riportate dal quotidiano Het Belgan van Limburg: “C’è effettivamente un accordo con l’Inter e alla fine della stagione quell’accordo si concretizzeràGli accordi sono stati firmati ed entreranno in vigore, che ci sia o meno un cambio di proprietà”.

Dichiarazioni che lasciano pochi dubbi sul futuro di Zinho, ancora ai box per l’ennesimo brutto infortunio rimediato nella sua carriera. Il presidente dello Standard Liegi, raggiunto dalla redazione di Passione Inter, ha però smentito l’esistenza di tale accordo con l’Inter con un secco no.

La dirigenza nerazzurra resta fortemente interessata sul mercato al suo canterano, lo stesso Vanheusden è ancora legato all’Inter, tanto da dichiarare recentemente di sognare un ritorno a Milano e di giocare al fianco di Lukaku.

Il classe 1999 potrebbe rientrare all’Inter e ringiovanire la difesa, anche perché c’è da decifrare il futuro di Ranocchia, in scadenza a giugno. Dietro a De Vrij, Skriniar e Bastoni ci sono infatti solo Kolarov e D’Ambrosio, oltre l’azzurro.

Vanheusden ha dimostrato di essere all’altezza di determinati palcoscenici, era entrato nel giro della Nazionale belga maggiore prima dell’infortunio e un suo ritorno in nerazzurro, al di là della smentita del presidente dello Standard Liegi, non è assolutamente da escludere.

LA DOPPIETTA DI LUKAKU COSTA UN MILIONE ALL’INTER >>>

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy