Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

inter news

Accadde Oggi – 18 settembre 2016: pareggio di Icardi e sorpasso di Perisic. L’Inter batte 2-1 in rimonta la Juventus

Quattro anni fa l'Inter di Frank De Boer sconfisse in una bellissima partita la Juventus capolista. Alla rete iniziale di Lichsteiner replicarono prima Icardi e poi Perisic, con una grande prova di orgoglio del gruppo nerazzurro

Alexander Ginestous

"La sciagurata avventura di Frank De Boer sulla panchina dell'Inter durò solamente 84 giorni, dal 9 agosto 2016, giorno del suo sbarco a Milano, al primo novembre. In mezzo tanti risultati negativi dovuti anche alla difficoltà del tecnico di trasmettere la propria impronta e idea di calcio. In 14 partite l'Inter subì 7 sconfitte passando in svantaggio per 10 volte, mentre sono stati due i pareggi e solo cinque le vittorie. Tra queste però ce n'è stata una che ne De Boer ne i tifosi potranno mai dimenticare, quella in rimonta contro la Juventus il 18 settembre 2016. L'Inter arriva al match reduce dalla figuraccia europea contro l'Hapoel Beer Sheva, mentre la Juventus giunge a San Siro forte del primo posto in classifica dopo tre giornate. Due squadra totalmente agli estremi.

MILAN, ITALY - SEPTEMBER 18:  Mauro Emanuel Icardi and Eder Citadin Martins of FC Internazionale Milano celebrate a victory at the end of the Serie A match between FC Internazionale and Juventus FC at Stadio Giuseppe Meazza on September 18, 2016 in Milan, Italy.  (Photo by Marco Luzzani - Inter/Inter via Getty Images)

"La partita è subito accesa, viva. La Juventus prova a imbucare la difesa nerazzurra, dall'altra Eder e Icardi provano a rendersi pericolosi. Di fatto in campo non si avverte nessuna differenza di mentalità. Il grosso però accade nel secondo tempo. Dopo una serie di brividi iniziali, al 21° la Juve la sblocca: scappa Alex Sandro a sinistra, traversone basso, Lichtsteiner anticipa Santon ed è gol. La rete non demoralizza però l'Inter che continua ad attaccare e a provarci. E' un'Inter ricca, e al 23° la riporta subito in parità grazie alla rete di testa di Mauro Icardi su cross da calcio d'angolo.

MILAN, ITALY - SEPTEMBER 18:  Ivan Perisic of FC Internazionale celebrates after scoring the goal during the Serie A match between FC Internazionale and Juventus FC at Stadio Giuseppe Meazza on September 18, 2016 in Milan, Italy.  (Photo by Claudio Villa - Inter/Inter via Getty Images)

"La Juve soffre questa replica praticamente immediata, mentre l'Inter continua in un pressing asfissiante che si concretizza con un pallone strappato ad Asamoah appena fuori dall'area di rigore. Icardi con la palla tra i piedi prova prima una conclusione poi, vista l'impossibilità di calciare torna su se stesso e la deposita gentilmente con una trivela sulla testa di Ivan Perisic, da poco subentrato a Eder. Al 33° è sorpasso, 2-1. Nel finale il clima di San Siro è simile al carnevale di Rio. Una bolgia vera e propria, con 80.000 tifosi che incitano la squadra a resistere al forcing finale bianconero. Al 44° Banega viene espulso, e l'Inter gioca gli ultimi quattro minuti di recupero in dieci contro undici. Alla fine Tagliavento porta il fischietto alla bocca e decreta la fine del match. Una vittoria importante per l'Inter che sperava così di prendere il giusto slancio per rimettere in sesto l'inizio di stagione, cosa che purtroppo non avvenì.