Accadde Oggi – 31 gennaio 2019: non basta Icardi, l’Inter eliminata ai quarti di Coppa Italia dalla Lazio

I nerazzurri, dopo aver acciuffato il pareggio con l’argentino allo scadere del secondo tempo supplementare, vengono sconfitti ai rigori

di Andrea Ilari

Il 31 gennaio 2019 sarà nel mondo Inter per due eventi principali: uno strettamente collegato al campo da gioco; l’altro extra-campo. Se il primo segnò un destino nell’immediato, l’altro costituì un passo iniziale, il primo indizio per un’avventura che sarebbe iniziata qualche mese dopo. Il 31 gennaio 2019 infatti, sul campo si disputarono i quarti di finale di Coppa Italia tra Inter e Lazio, fuori dal campo, Antonio Conte venne per la prima volta intercettato sotto la sede nerazzurra.

Una storia che comincia quindi, quella tra Conte e l’Inter, e che sarà formalizzata il 31 maggio dello stesso anno, di fianco a un’avventura in Coppa Italia che termina. Il 31 gennaio 2019, gli uomini di Spalletti scesero infatti in campo contro la Lazio, con l’obiettivo di superare il turno e proseguire la marcia verso la vittoria di un trofeo mancante in bacheca dal 2011. A S. Siro sarebbe andata in scena una gara difficile e intensa.

Primo tempo a totale marchio Lazio, che prevale sia fisicamente che tatticamente. Seconda frazione di gioco più combattuta con l’Inter che alza il baricentro e produce anche due importanti occasioni con Candreva e Lautaro. Ma il match non si sblocca e si va ai tempi supplementari. Nel colpo di coda della gara, i momenti chiave: prima il vantaggio della Lazio al minuto 108 siglato da Immobile dopo un bell’uno-due con Caicedo, poi il pareggio dell’Inter allo scadere. D’Ambrosio anticipa di testa Milinkovic che fa fallo. Per l’arbitro è punizione, ma il Var ribalta la decisione e decide per il tiro dagli 11 metri. Icardi insacca al 125’.

Inter-Lazio 1-1 alla fine del secondo tempo supplementare: via alla lotteria dei rigori per decidere quale squadra avrebbe raggiunto il Milan in semifinale. Vanno in gol di Brozovic e Immobile, sbagliano Lautaro Martinez e Durmisi. Dopo lo splendido cucchiaio di Icardi segnano in sequenza Parolo, Cedric e Acerbi. L’ultimo rigore nerazzurro è sui piedi di Nainggolan, che calcia fortissimo centrale e Strakosha para, Lucas Leiva, di contro, non sbaglia, portando la Lazio in semifinale.

>>>Sostienici su Patreon per avere accesso ai contenuti esclusivi<<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy