Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

inter news

Conte fa 500 in carriera con i club: i numeri sono da “Top Player”

Antonio Conte, Getty Images

Domani seguirà la squadra dalla tribuna

Davide Ricci

IL TOP PLAYER

—  

"Nel ritiro estivo di Lugano del 2019 il CEO Sport dell'Inter Giuseppe Marotta definiva Antonio Conte come il "top player" della squadra nerazzurra. La sua storia ed il suo ingaggio vanno sicuramente in questa direzione, così come i risultati da quando è arrivato a Milano. In quasi due anni la formazione interista ha praticamente azzerato il gap con chi ha dominato la Serie A negli ultimi 10 anni, ovvero la Juventus, ed ha giocato una finale europea: l'ultima volta era il 22 maggio 2010. Certo, trofei non sono ancora arrivati e la doppia eliminazione dalla Champions League - in particolare quella di quest'anno - è una macchia non indifferente del suo percorso. L'Inter però è finalmente tornata grande, ed anche agli occhi dell'Europa - club e giocatori - è tutta un'altra storia.

500 CON I CLUB

—  

"Domani in occasione della 27^ giornata di Serie A tra Torino ed Inter Antonio Conte toccherà quota 500 panchine in carriera con i club. Come riporta La Gazzetta dello Sport quando ha spento la candelina della cifra tonda le sue squadre non hanno mai vinto, e domani è l'occasione per sfatare il tabù oltre che per fare un altro passo verso lo Scudetto. Vista la squalifica - però - il tecnico nerazzurro sarà costretto a guardare il match dalla tribuna ed in panchina ci sarà il suo vice Stellini. Dal primo giorno ad oggi Conte ha fatto del lavoro il suo marchio di fabbrica, riuscendo praticamente sempre a tirare fuori il meglio dai propri giocatori, che andrebbero in "guerra" al suo fianco. La ricerca della perfezione è all'ordine del giorno, così come la voglia di vincere: i numeri, infatti, sono da vero "top player".

TUTTI I NUMERI

—  

"43 vittorie, 35 pareggi e 22 sconfitte, con 132 gol fatti e 95 subiti nelle prime 100 panchine in carriera divise tra ArezzoBari ed Atalanta. Numeri che iniziano a salire dalla 100^ alla 200^, quando approda alla Juventus dopo Atalanta e Siena: 53 vittorie, 32 pareggi e 15 sconfitte. Arriva poi la parentesi esclusivamente bianconera, con dati impressionanti: 69 vittorie, 17 pareggi e solo 14 sconfitte in 100 presenze con 183 gol segnati e 69 subiti. E' il miglior Conte della carriera ma in proporzione - in particolare quello degli ultimi due mesi - simile ai risultati con questa Inter. Ed a proposito di Inter: tra formazione nerazzurra ed una parte di Chelsea (non la migliore) sono 61 vittorie, 23 pareggi e 15 sconfitte. In Serie A i dati però aumentano: 43 vittorie, 15 pareggi e 6 sconfitte. Un secondo posto ad un punto dalla Juventus ed un momentaneo primato a 6 punti dall'inseguitrice. Conte è un martello, una macchina da punti con l'ossessione per la vittoria. A fine stagione stagione si tireranno le somme di questi primi due anni ma per il momento le parole di Marotta sentiamo di condividerle.

tutte le notizie di