CdS – Eriksen gioca poco, ma può cambiare la storia: i numeri del danese all’Inter

Christian Eriksen, centrocampista dell’Inter, ha trovato poco spazio nella sua prima stagione in nerazzurro, ma adesso può cambiare la storia

di Martina Napolano, @OnlyLoveINTER

Christian Eriksen si è lamentato del poco spazio avuto all’Inter. Come riporta il Corriere dello Sport, il centrocampista danese da quando è arrivato a Milano ha giocato solo 2160 minuti fra campionato, Coppa Italia ed Europa League. Ha giocato 28 partite su 29, ma solo 12 di queste da titolare.

Eriksen, Getty Images

In Danimarca si è lamentato del poco impiego e Conte gli ha risposto che gioca il giusto. C’è da sottolineare che Eriksen non ha nulla a che fare con il gioco di Antonio Conte che, invece, vede come centrocampista perfetto, Arturo Vidal. Con i 27 milioni spesi per Eriksen, Conte avrà certamente dato l’ok per il suo acquisto, ma adesso sta al danese dimostrare di poter ottenere un posto da titolare, anche perché nelle gare giocate non è stato l’Eriksen del Tottenham.

Sta a lui cambiare la storia, mettersi in mostra e ottenere un posto da titolare, altrimenti potrebbe essere ceduto nella prossima sessione di mercato.

>>>Sostienici su Patreon per avere accesso ai contenuti esclusivi<<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy