inter news

Garlando (GdS): “Conte apre e chiude il ciclo della Juventus. E Antonio gode”

I nerazzurri si sono portati ieri a +11 sul Milan

Lorenzo Della Savia

Ripeterlo mille volte non rende il traguardo più vicino: 11 punti di vantaggio sulla seconda sono tanti, ma sono tante anche le nove partite che rimangono da giocare. Il rischio di perdere punti è dietro l'angolo, e fa bene Antonio Conte a tenere l'attenzione di tutti sempre sulla corda. Anche se poi, ovviamente, sulla stampa sportiva (e in particolare, in questo caso, su La Gazzetta dello Sport), sono in molti a osservare come l'Inter sia oggi più vicina che mai a interrompere il dominio italiano della Juventus.

A scriverlo, tra gli altri, sul quotidiano rosa oggi in edicola, è anche Luigi Garlando: "Conte è a un passo dal titolo - sottolinea l'editorialista del quotidiano rosa - Sta per chiudere il ciclo storico dei nove scudetti juventini che ha aperto di persona nel 2012: è l'alfa e l'omega di Andrea Agnelli. Non è difficile immaginare quanto la cosa lo faccia godere".

Ancora Garlando: "Conte ha portato al potere un paradosso di successo, la versione moderna e vincente della Pazza Inter: ha numeri dominanti (11 punti sulla seconda), ma concede il 71% di possesso in casa sua a un Sassuolo sfigurato dalle assenze", scrive. E poi: "Conte ha compiuto un capolavoro: due anni fa prese un'Inter a 22 punti dalla Juve, ha fatto crescere tutto: giocatori, personalità, classifica". Lo step che molti si aspettano, tra poco, dovrà diventare l'Europa.