Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

INTER-BAYERN MONACO

Inter-Bayern Monaco, ecco i precedenti, tra imprese gloriose a rimonte

Diego Milito
Riviviamo tutti i precedenti tra le due big

Pietro Magnani

Inter-Bayern Monaco non è una partita che si è giocata moltissime volte nelle competizioni europee. Tuttavia, anche per quanto successo nel 2010, risveglia nei tifosi nerazzurri ricordi dolcissimi e gloriosi. Tuttavia, pur non essendosi giocata tante volte, ad esempio, come il grande classico di Champions contro il Real Madrid, la sfida con i bavaresi non si ferma solo a quella magica notte di maggio. I precedenti contro la squadra più gloriosa del calcio tedesco sono infatti 7 e la bilancia è in equilibrio: 3 successi per parte e un pareggio. Piccola curiosità: tolta l'ultima sfida del 2011, tutte le altre volte che le squadre si sono incontrate in Europa l'Inter ha vinto lo Scudetto.

La prima sfida fu nella stagione 1988/1989, quella dello Scudetto dei record. Negli ottavi di Coppa Uefa l'Inter di Trapattoni strapazza a domicilio i tedeschi, battendoli 2 a 0 con un rete del bomber Aldo Serena e una di Nicola Berti, che con una cavalcata di 60 metri siglò una delle reti più belle della storia della competizione. Al ritorno però i nerazzurri si sgonfiarono a San Siro, perdendo per 3 a 1 e facendosi eliminare. Si consoleranno poi parzialmente a fine stagione con la vittoria del campionato.

Inter-Bayern Monaco, ecco i precedenti, tra imprese gloriose a rimonte- immagine 2

Per la sfida andata e ritorno successiva bisognerà aspettare la stagione 2006/2007, quando si incontrarono nei gironi di Champions League. Questa volta a spuntarla furono i bavaresi, che vinsero 2 a 0 al Meazza contro la squadra di Mancini. Al ritorno finì in un pareggio indolore per 1 a 1, essendo entrambe le compagini qualificate agli ottavi. Nel 2010 però la sfida più importante e famosa, che non può che spostare l'ago della bilancia dalla parte nerazzurra.

Il 22 maggio 2010, a Madrid, l'Inter vinse la sua terza Champions League, dopo 45 anni di attesa, battendo in finale proprio il Bayern Monaco per 2 a 0. Decisivo, come sempre in quella stagione, il Principe Diego Milito, autore di entrambe le reti. Con quella vittoria i nerazzurri diventarono la prima, e finora unica, squadra italiana ad ottenere il prestigiosissimo Triplete.

L'anno successivo gli ottavi di Champions League regalarono la rivincita. E anche in quest'occasione l'Inter non si fece trovare impreparata, ma regalò una notte magica ai suoi tifosi, con una rimonta epica. All'andata a San Siro finì 1 a 0 per il Bayern con un goal allo scadere di Gomez, che sembrava cancellare le possibilità di passaggio del turno per la squadra di Leonardo. Al ritorno a Monaco però l'Inter vinse a sua volta allo scadere per 3 a 2, ribaltando il risultato dopo essere stata sotto per 2 a 1. Le reti di Eto'o, Sneijder e Pandev regalarono ai nerazzurri i quarti di finale.

Inter-Bayern Monaco, ecco i precedenti, tra imprese gloriose a rimonte- immagine 3

Insomma, quando la partita conta i nerazzurri solitamente rispondono presente contro i tedeschi, anche se curiosamente sempre lontano dalle mura amiche. In casa infatti, nei tre precedenti, hanno sempre perso. Che sia la volta buona per invertire il trend e "andare in fuga" nel computo complessivo della sfida?