Inter, la Gazzetta non ha dubbi: “Eriksen è la variabile scudetto”

Il centrocampista danese si sta rilanciando in un nuovo ruolo

di Antonio Siragusano
Eriksen mercato

Sembrerà assurdo, ma se questo Christian Eriksen sta finalmente tornando utile all’Inter tanti meriti vanno attribuiti ad Antonio Conte. Il tecnico leccese, che è dovuto andare oltre le sue idee, non solo ha dato un’altra chance al danese schierandolo davanti alla difesa in quel ruolo definito da ‘vice Brozovic’ per la prima volta in Coppa Italia contro la Fiorentina, ma è stato pure bravo a non farsi condizionare da quella prova obiettivamente insufficiente per rilanciarlo in un momento delicato del derby e poi nel match di ieri dal primo minuto contro il Benevento.

Christian Eriksen, Getty Images

Eriksen sta infatti dimostrando che è solo questione di tempo: partita dopo partita sta iniziando a prendere sempre più confidenza nel nuovo ruolo, cominciando a credere in se stesso come mai aveva fatto prima dal suo arrivo a Milano ad oggi. E’ soprattutto nell’atteggiamento che l’ex Tottenham pare essersi sbloccato, come se il gol partita realizzato contro il Milan lo avesse liberato da quella timidezza che gli era stata contestata anche dallo stesso Conte. Ed uno con la sua qualità, se ritrovato al pieno della condizione, come scritto da La Gazzetta dello Sport può davvero diventare la vera variabile per lo scudetto dell’Inter.

>>>Sostienici su Patreon per avere accesso ai contenuti esclusivi<<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy