Inter, Maresca nei guai: i vertici arbitrali non hanno gradito l’episodio di Udine. Rischia uno stop

Il fischietto napoletano non arbitrerà più i nerazzurri per diverso tempo

di Antonio Siragusano

E’ stato analizzato molto attentamente l’episodio dello scorso sabato avvenuto alla Dacia Arena a pochi minuti dalla fine del match tra Udinese ed Inter. Il diverbio andato in scena tra Antonio Conte e Maresca, iniziato in campo e proseguito nel tunnel che porta agli spogliatoi, proprio non è piaciuto ai vertici arbitrali. O il direttore di gara ha sentito qualcosa per cui non potesse fare a meno di espellere il tecnico, oppure sarebbe stato meglio non ammonire per avvelenare un clima che tutto sommato era stato tranquillo fin a quel momento.

Secondo quanto scritto da La Gazzetta dello Sport, il fischietto napoletano adesso rischia di rimanere fermo per qualche giornata. Di sicuro, come capitato in passato per altri precedenti, Maresca non incrocerà l’Inter da arbitro per diverse partite. Nonostante il designatore Nicola Rizzoli lo consideri uno dei fischietti più talentuosi a sua disposizione, tanto da affidargli nella passata stagione partite importanti come il derby di Milano, in questa stagione il rendimento non è stato all’altezza di quanto i vertici arbitrali si sarebbero aspettati, Rizzoli compreso.

>>Sostienici su Patreon per avere accesso ai contenuti esclusivi<<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy