Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

INTER NEWS

Dalla verità sul bilancio allo stadio: le notizie più importanti di oggi

Beppe Marotta, Steven Zhang ed Alessandro Antonello (Getty Images)

Le news nerazzurre più importanti delle ultime 24 ore

Alessio Murgida

Giornata ricca di notizie e di novità dal mondo Inter. Dalle questioni societarie per l'approvazione del bilancio 2020/2021 da parte del CDA alle news sul progetto del nuovo stadio: ci sono passi avanti. Questo e molto altro, nel nostro consueto articolo riepilogo delle ultime 24 ore nerazzurre.

 Alessandro Antonello e Steven Zhang (@Getty Images)

BILANCIO IN ROSSO - Il CDA dell'Inter si è riunito in mattinata per approvare il bilancio relativo alla stagione sportiva 2020/2021. Di seguito quindi, la nota ufficiale del club nerazzurro rilasciata sul sito: ""L'esercizio 2020/2021 è stato significativamente impattato dalle conseguenze ella pandemia da Covid-19. In tale contesto, i ricavi consolidati si sono attestati a 364,7 milioni di euro. L’esercizio ha registrato una perdita pari a € 245,6 milioni".

Successivamente, La Repubblica ha fatto luce sulla voce delle perdite: "110 di questi 245,6 milioni di euro possono essere ascritti direttamente all’impatto Covid70 milioni di euro, invece, di mancati introiti da stadio, compresa la vendita di merchandising a San Siro, più 40 milioni che gli sponsor per contratto hanno potuto non versare, in nome della minor visibilità di un campionato disputato a porte chiuse".

A incidere sulle perdite ci sono stati anche 29 milioni di costi aggiuntivi relativi all’area sportiva: 15 per la liquidazione a zero di Joao Mario e Nainggolan, con una minusvalenza rispetto al prezzo a cui erano stati acquistati. Altri 14 sono riconducibili alla buonuscita pretesa da Antonio Conte e ai costi del suo staff. Guardando avanti nell’esercizio 2021/2022 rientreranno le plusvalenze di circa 75 milioni derivante dalla vendita di Hakimi e Lukaku". Lo scenario non sembra quindi essere così catastrofico (considerati i tempi in cui sta vivendo il calcio, e non solo.)

IL NUOVO STADIO - Il Corriere della Sera ha indicato lo studio di architettura Populous come il progetto vincente per il nuovo stadio che nascerà a San Siro. Il progetto - che prende il nome de "La Cattedrale" -  prevede la salvaguardia del vecchio Meazza (la tribuna «arancione» più una curva con torre), un parco da 106 mila mq e volumetrie allo 0,51. Nonostante la burocrazia rallentata ulteriormente dalle prossime elezioni per il sindaco di Milano (che si terranno il prossimo 3 e 4 ottobre), sono stati programmati degli incontri con i progettisti, già all'indomani del voto.

 Andre Onana (@Getty Images)

TUTTO SU ONANA -Tuttosport ha confermato le voci delle ultime ore: è André Onana il prescelto per il futuro della porta nerazzurra. Nonostante i rumors di ieri (da parte della BILD) su un possibile interessamento dell'Inter per Leno dell'Arsenal,  Marotta si sente sicuro e punta sull'estremo difensore camerunense: al momento i nerazzurri sono in netto vantaggio. Tutto fa quindi pensare che il futuro della porta dell'Inter sarà proprio nelle mani di Onana.