INTER NEWS

Da Insigne al rientro dei nazionali: le notizie più importanti di oggi

MILAN, ITALY - SEPTEMBER 25: Alessandro Bastoni of FC Internazionale reacts during the Serie A match between FC Internazionale and Atalanta BC at Stadio Giuseppe Meazza on September 25, 2021 in Milan, Italy. (Photo by Emilio Andreoli - Inter/Inter via Getty Images)

Le notizie più importanti dal mondo nerazzurro

Lorenzo Della Savia

Da un lato la pausa per le Nazionali che va ormai concludendosi, con i calciatori pronti a tornare a lavorare con le rispettive squadre verso gli impegni di campionato e coppa; dall'altro il calciomercato, che, nonostante siamo solamente a metà ottobre, torna ad affacciarsi alle cronache riguardanti l'attualità di tutte le squadre. Tra queste anche l'Inter, di cui vi proponiamo, di seguito, una selezione delle notizie più importanti delle ultime ore.

 Nicolò Barella (@Getty Images)

LA PINETINA SI RIPOPOLA - Dopo gli impegni con le rispettive Nazionali, alcuni calciatori nerazzurri sono tornati al lavoro alla Pinetina in vista della prossima partita contro la Lazio. In primis ci sono gli AzzurriBarella, Bastoni e Dimarco, già rientrati ieri al quartier generale dell'Inter. Oggi è stata la volta degli altri europei, tranne Dzeko che si riunirà al gruppo domani. Venerdì sera sarà poi la volta di Lautaro Martinez (per lui 25 mila chilometri in viaggio negli ultimi 13 giorni) e Correa, mentre sabato mattina chiuderanno il cerchio Vecino, Sanchez e Vidal.

 Insigne (@Getty Images)

RITORNO DI FIAMMA PER INSIGNE - Sul fronte mercato, la notizia del giorno l'ha data senz'altro La Gazzetta dello Sport. Secondo il quotidiano rosa, l'Inter non avrebbe abbandonato l'idea di portare a Milano Lorenzo Insigne, capitano del Napoli che era già nei pensieri di Marotta l'estate scorsa. La trattativa si arenò per i 30 milioni di richiesta che De Laurentiis avanzava, ma attenzione a giugno: l'attaccante va in scadenza e non pare intenzionato a rinnovare. Marotta monitora la situazione ed è pronto a muoversi già a gennaio, offrendogli quei 6 milioni di ingaggio che il giocatore richiede. Intanto, c'è la concorrenza del Manchester United.

 Alessandro Bastoni (@Getty Images)

BASTONI, 'NO' AL BAYERN - Secondo quanto riportato da TMW, nella scorsa finestra di mercato il Bayern Monaco si sarebbe fatto avanti insistentemente con l'Inter per sostituire Alaba con Bastoni. Per i tedeschi i 60 milioni di valutazione non sarebbero stati uno scoglio insormontabile, anzi. Sarebbe stato però proprio il ragazzo a opporsi al trasferimento: Bastoni infatti vuole diventare un simbolo della squadra di cui è anche tifoso e con cui ha da qualche tempo guadagnato la Nazionale.