INTER-JUVENTUS

Inter-Juventus, dal rigore su Ronaldo alla bagarre Conte-Agnelli: oltre 20 anni di polemiche

Redazione Passione Inter

 Ivan Cordoba, Getty Images

Dopo il 2-2 della semifinale d'andata giocata allo stadio Delle Alpi di Torino, l'Inter e la Juventus si affrontano al Meazza per decretare la seconda finalista (insieme alla Lazio di Mancini) della Coppa Italia 2003/2004. La direzione di gara dell'arbitro Pellegrino viene pesantemente contestata dall'Inter, in un partita che i nerazzurri perderanno ai calci di rigore: il fischietto siciliano, infatti, nel corso del secondo tempo, si rende protagonista di un'espulsione ai danni di Cordoba per un dubbio fallo da ultimo uomo su Nedved, e, poco dopo, sul punteggio fermo sull'1-1, nega all'Inter un netto rigore per fallo di Montero su Emre.

tutte le notizie di