Marotta: “Jiangsu campione di Cina, speriamo sia di buon auspicio per l’Inter. La famiglia Zhang lo merita”

L’ad interista protagonista di una doppia intervista insieme ad Adriano Galliani

di Simone Frizza, @simon29_

Protagonista di una doppia intervista insieme all’amico di sempre Adriano Galliani, Beppe Marotta ha parlato ai microfoni di Inter TV anche dell’attuale Monza, club nel quale ha militato tanti anni fa. In chiusura, poi, c’è stato spazio anche per un commento sulla vittoria del campionato da parte del Jiangsu Suning.

Amicizia – “La stima è reciproca, essendo io meno giovane ho sempre visto Adriano come un esempio da seguire. Ho cercato di imitarlo, credo che entrambi abbiamo fatto una bella carriera partendo dalla provincia. L’ho conosciuto proprio in quel famoso Monza-Varese in Serie B, arbitro Lanese, che finì con una vittoria del Varese”.

Episodio particolare – “Posso dire che, avendo gravitato tra Varese, Monza, Como e Milano, l’ho frequentato spessissimo anche con il nostro amico comune, Ariedo Braida. Ci vedevamo spesso nelle uggiose serate milanesi e magari si andava a mangiare uno spaghetto”.

Beppe Marotta, Getty Images

Monza attuale – “Sì, devo dire che per me è stata una esperienza fondamentale di crescita. Prima cosa perché il Monza è stato fucina di allenatori, giocatori e dirigenti. Io sono arrivato alcuni anni dopo la vicepresidente di Galliani, il comune denominatore che ci lega è il presidente Giambelli. Con lui sono cresciuto professionalmente, un’esperienza che mi è servita per il futuro. Tornando alle vicende di mercato, mi ricordo che negli anni ’80 avevamo ceduto al Milan due portieri, Antonioli e Pinato. Poi un altro fatto: in quell’anno Como espresse un talento come Marco Simone e il Monza Gigi Casiraghi: ci fu un patto di non belligeranza tra Juve e Milan per non darsi fastidio”.

Jiangsu campione di Cina – “Già ieri abbiamo esternato i complimenti alla famiglia Zhang per questo traguardo prestigiosissimo. Auspico e spero che sia foriero in casa italiana perché la famiglia, i tifosi e la società se lo meritano“.

>>>Sostienici su Patreon per avere accesso ai contenuti esclusivi<<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy