Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

inter news

Pioli in clima derby: “Ibrahimovic o Lukaku? Mi tengo Zlatan tutta la vita”

Stefano Pioli, Getty Images

Il tecnico rossonero alla vigilia del match

Simone Frizza

"Pochi minuti prima del collega Antonio Conte, anche per Stefano Pioli oggi è stato tempo di conferenza stampa pre-derby tra il suo Milan e l'Inter. Ecco le sue dichiarazioni, riportate qui di seguito.

"Condizioni della squadra - "Schiererò i giocatori che saranno pronti: la squadra è competitiva per cercare di fare il massimo e di ottenere il meglio da questa partita. Ci sono la concentrazione, la serenità, la determinazione giusta: i tifosi oggi ci hanno caricato, dovremo trasportare sul campo la preparazione fatta, che sono convinto sia stata la migliore possibile. Le ultime due partite non ci hanno tolto né convinzione, né forza, né certezze. Le nostre idee, la nostra coesione e la nostra volontà ci hanno dato grandi vantaggi. Sono state partite che ci hanno fatto capire cosa serve per stare a certi livelli: saremo più forti. E se approcci una partita col pensiero che un pareggio vada bene sei più vicino alla sconfitta che alla vittoria".

"Piano partita - "L'idea è quella di cercare di comandare il gioco. Affronteremo avversari costruiti per vincere lo scudetto ed essere protagonisti in Europa, hanno ottime individualità ma le abbiamo anche noi, ci giocheremo fino in fondo le nostre carte. Credo che le due squadre abbiano una propria fisionomia ben chiara. L'Inter è una squadra che può aggredirti alto o aspettarti: dovremo essere lucidi e precisi, bravi a scegliere le posizioni giuste e a sfruttare al meglio le occasioni. I Derby sono partite equilibrate, con parecchie occasioni da gol, e credo che domani la squadra che avrà la maggiore compattezza e precisione potrà avere più possibilità di vincere. Vogliamo giocare una partita di alto livello".

 Stefano Pioli, Getty Images

"Ibra vs Lukaku -"Tra i due mi tengo tutta la vita Ibrahimović, ma ho grande rispetto per Lukaku. Quello che è successo nell'ultimo Derby sarebbe stato meglio non fosse accaduto, ma domani sarà un'altra partita e ci saranno duelli e scontri come in ogni partita sentita. Sicuramente ci saranno grande rispetto e sportività".

"Obiettivi - "L'obiettivo del Milan è continuare il percorso che abbiamo cominciato e del quale siamo tutti soddisfatti. Siamo contenti di essere la squadra più giovane del campionato, la vera sorpresa. Vogliamo continuare a dare il massimo: siamo partiti da molto lontano, alla fine tireremo le somme".