Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

INTER NEWS

Mkhitaryan il jolly per la rincorsa Scudetto: titolare con il Napoli?

Mkhitaryan il jolly per la rincorsa Scudetto: titolare con il Napoli? - immagine 1
L'armeno la chiave di Inzaghi per provare la rimonta

Pietro Magnani

Mkhitaryan, insieme a Calhanoglu regista, è stato il vero protagonista della svolta nerazzurra, dopo un avvio di stagione a singhiozzo. Se la squadra ha trovato continuità è stato anche e soprattutto grazie alla sua esperienza, alla sua capacità di cucire tra i reparti. E proprio per questo, nonostante il ritorno di Brozovic, Inzaghi potrebbe non riuscire a fare immediatamente a meno dell'armeno da titolare.

Mkhitaryan il jolly per la rincorsa Scudetto: titolare con il Napoli?- immagine 2

Come riportato da La Gazzetta dello Sport infatti, starebbero salendo le quotazioni dell'ex Roma in vista della partita del 4 gennaio contro il Napoli. Una sfida cruciale, da cui passa molto della stagione dell'Inter. In caso di vittoria la fiammella Scudetto rimarrebbe, seppur flebilmente, accesa. In caso di pareggio, o peggio ancora una sconfitta, il treno tricolore sarebbe ormai irrimediabilmente perso. E anche per questo Inzaghi vuole in campo quello che è diventato ormai il suo jolly, l'uomo di fiducia.

Mkhitaryan potrebbe giocare come seconda punta alle spalle di Dzeko, creando quindi più verticalità e imprevedibilità e, soprattutto, cercando di spegnere la principale fonte di gioco di Spalletti, Lobotka. Al momento, ovviamente è presto per parlare già di formazioni in vista di gennaio. Tuttavia l'idea frulla in testa a Inzaghi da un po'. Lukaku infatti è ancora da valutare nei prossimi giorni e la cautela nei suoi confronti è massima. Mentre Lautaro, semifinalista Mondiale, potrebbe tornare tardi dal Qatar e potenzialmente prosciugato di energie. Ecco perché vedere Mkhitaryan nelle vesti di attaccante ombra potrebbe essere la scelta più logica.

Henrikh Mkhitaryan

L'OPINIONE DI PASSIONE INTER

Mkhitaryan è senza dubbio uno dei giocatori più duttili e d'esperienza in rosa. E nonostante l'età conserva ancora una grande corsa. Quindi, soprattutto contro il Napoli, la scelta di impiegarlo alle spalle dell'unica punta potrebbe essere un mezzo colpo di genio, andando a mettere in difficoltà Spalletti. Va detto però, che quando si hanno a disposizione Lautaro Martinez e Lukaku, specie se in condizioni di giocare, non impiegarli in coppia dal primo minuto è quasi un "crimine".

tutte le notizie di