Moratti: “Tutto firmato, ho il sollievo di lasciare l’Inter in buone mani”

di

Dal sito ufficiale dell’Inter, ecco tutto quel che Massimo Moratti ha detto in questo martedì mattina così carico di novità, emozioni e sconvolgimenti. Il presidente, dopo l’annuncio delle firme e i primi commenti, s’è sbilanciato più a lungo sull’effetto che questa “svolta epocale” (com’è stata definita) avrà sulla sua vita: “Quando cambi qualcosa, nella tua vita, non capisci mai subito se ti dispiace o ti adatti al ritmo diverso che ne viene. Poi bisogna anche vedere se il ritmo sarà effettivamente diverso, al momento non mi pare proprio“.

Quando si ama molto qualcosa è logico che ne si provi soddisfazione: in questo caso ho anche il sollievo di averla lasciata in ottime mani, di gente per bene, che è proprio buona caratterialmente. Ogni presidente dà la sua impronta, non so se la mia resterà: certamente l’Inter conserverà il suo stile, rispettoso del resto del mondo, oltre che della sua attività. Poi magari l’impronta nuova sarà un pochino diversa, non lo so” spiega ancora Moratti.

Alla fatidica domanda (“Signor Moratti, lei resterà presidente?“), l’ormai ex numero uno nerazzurro si schermisce: “Questo ancora proprio non lo so. Anche se posso dire che la decisione sulla presidenza credo dipenda solo da me, comunque vedremo. Intanto dovrò presenziare all’assemblea dei soci il 28. Abbiamo obblighi proprio legati alle date, che sono a loro volta collegate al bilancio scorso. Per quanto riguarda la parte nuova, se non facciamo a tempo, e non credo, si può fare un’assemblea straordinaria dopo qualche giorno” chiude Moratti.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy