Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

inter news

Nuovo Stadio – Il lungo calvario di Inter e Milan: dopo un anno dall’annuncio è ancora guerra con il Comune

I due club stanno incontrando parecchie difficoltà

Antonio Siragusano

"Il sondaggio pubblicato questa mattina da La Gazzetta dello Sport, ha evidenziato che anche i tifosi di Inter e Milan non vorrebbero che San Siro venisse demolito, sposando la causa che il comune di Milano da qualche tempo sta portando avanti. Un altro ostacolo, dunque, verso la popolarità dei due progetti che oltre un mese fa i due club avevano presentato pubblicamente in una conferenza stampa presso il Politecnico di Bovisa.

"Ad un anno dall'annuncio di Inter e Milan sulla volontà di costruire insieme un nuovo stadio, il futuro rimane ancora incerto, come sottolineato sullo speciale di stamattina de La Gazzetta dello Sport. Se il 9 novembre dello scorso anno i due club avevano inizialmente valutato la possibilità di ristrutturare San Siro, con qualche analisi approfondita hanno dovuto ben presto cambiare idea. Da qui, il percorso che ha portato allo scorso luglio quando in Comune sono state depositate le 750 pagine del progetto di fattibilità di un nuovo San Siro da 60-65 mila posti con la costruzione di un nuovo distretto dedicato alle famiglie che avrebbe incluso la demolizione del Meazza.

"Lo scorso ottobre, poi, la presentazione ufficiale di Inter e Milan dei due progetti tenuti in considerazione e sottoposti al giudizio del popolo: la Cattedrale che richiama le guglie del Duomo e la Galleria Vittorio Emanuele II, del tutto ecosostenibile e avvolto da una facciata di vetro; gli Anelli di Milano, lo stadio che ha due anelli che si incrociano e simboleggiano le squadre con la suggestione di conservare il prato del Meazza e renderlo parco pubblico.

"Il comune però, nella figura del sindaco Giuseppe Sala, non si piega. Nonostante l'ok prima del consiglio comunale e poi della giunta al pubblico interesse per la costruzione del nuovo impianto, tra i tanti paletti imposti alle due società vi è l'impossibilità di demolire l'attuale San Siro. Delle condizioni pesantissime che deludono non poco sia Inter che Milan che a caldo dicono: "Valuteremo se andare avanti". Qualche giorno dopo, chiedono spiegazioni al Comune. La risposta di ieri apre un nuovo capitolo: gli incontri con le società saranno decisivi.

https://www.passioneinter.com/mercato/news-mercato-mercato/mercato-si-muove-il-re-dei-parametri-zero-marotta-ne-ha-gia-puntati-cinque-e-che-nomi/