inter news

OCCHI SULL’AVVERSARIO – Continuità e questioni di gol: lo Spezia in cinque punti

Giuseppe Coppola

Vincenzo Italiano è alla sua prima stagione in Serie A ma è già considerato tra le rivelazioni dell'attuale campionato, insieme al suo Spezia. Il tecnico è arrivato sulla panchina dei liguri nell'estate del 2019 dopo aver trascinato il Trapani in Serie B vincendo i playoff di C e arrivando in semifinale di Coppa Italia Serie C, concludendo la stagione in trionfo. Dopo aver tagliato il traguardo, diventa tra i tecnici più ambiti della serie cadetta: firma con lo Spezia e anche qui, tra idee e spettacolo, conquista un'altra promozione al cardiopalma via spareggi.

Il mercato lampo di inizio stagione rivoluziona la sua squadra e l'impatto con la massima serie - 2 vittorie nelle prime 15 gare di campionato - non è tra i più positivi. Col tempo però migliora il feeling in campo ed anche i risultati diventano interessanti. Merito di una filosofia e di un 4-3-3 che a prescindere dagli interpreti riesce a coltivare sacrificio e risultati contro ogni avversario.

Lo Spezia è una squadra che conserva un baricentro alto e che lavora sui dettagli per cercare gli spazi in cui inserirsi. Fa tanto pressing con i suoi attaccanti, mentre in fase offensiva diventano fondamentali anche i terzini che spingono in sovrapposizione. Il ruolo fondamentale è quello della mezzala, con Maggiore e Pobega tra i profili più interessanti tra i liguri. Il primo ha già colpito il Milan, proprio al Picco, e in stagione ha firmato gol pesanti per il futuro degli aquilotti.

 Vincenzo Italiano, Getty Images
tutte le notizie di

Potresti esserti perso