Presidente Thohir: “Il prestito è prova di fiducia nell’Inter e nel calcio italiano”

di

Presidente Thohir: “I soldi serviranno anche a migliorare la Pinetina”

Erick Thohir e l’Inter sono riusciti a convincere banche e investitori, che hanno giudicato affidabile il progetto nerazzurro, e concesso un prestito da 230 milioni di euro. Liquidità che permetterà al tycoon indonesiano di risolvere le pendenze debitorie accumulate dalla società di Corso Vittorio Emanuele durante l’era Moratti. Il presidente interista ha parlato direttamente da Giacarta, chiarendo che il prestito non servirà solo a eliminare debiti pregressi e che quest’afflusso di capitale è indice di fiducia degli investitori non solo nell’Inter ma nell’intero movimento calcistico italiano. Queste le sue parole:

“L’ottenimento di questo prestito non è solo una forma di fiducia al club, ma è una prova della fiducia nelle prospettive dell’industria del calcio italiano. Si tratta della prova del fatto che la Serie A esercita ancora un fascino  internazionale, a differenza di quanto in molti pensano. Ci sono un sacco di investitori che sono entrati nel calcio italiano come Thomas Di Benedetto“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy