PRIMAVERA INTER NEWS

I fratelli Carboni, Casadei e non solo: 5 profili della Primavera Inter da seguire

Alessio Murgida

I fratelli Carboni, forse i giocatori della Primavera Inter più chiacchierati negli ultimi tempi per via della convocazione del C.T. dell'Argentina, Lionel Scaloni.

FRANCO CARBONI 

I fratelli Carboni, Casadei e non solo: 5 profili della Primavera Inter da seguire- immagine 3

ETÀ: 19 anni (classe 2003)

POSIZIONE: Esterno/Terzino sinistro

STATISTICHE: 2 gol e 10 assist in 36 presenze

Iniziamo dal più grande, Franco. Classe 2003, ha iniziato nel Lanús per poi trasferirsi al Catania. È un giocatore di fascia che predilige giocare sulla sinistra. Ha ricoperto anche il ruolo da seconda o punta centrale ma negli ultimi anni si è specializzato come terzino/esterno sinistro.

Il suo nome circolava già da tempo. Nel novembre 2020, con Conte in panchina, decise un amichevole contro il Monza segnando il gol dell'1-0 finale.

È stato già più volte convocato in prima squadra, spesso e volentieri si allena anche con i grandi. Ha giocato sia in U-17 che in U-18 con l'Italia ma la pre-convocazione dell'Argentina potrebbe far vacillare il suo futuro in azzurro.

VALENTIN CARBONI 

ETÀ: 17 anni (classe 2005)

POSIZIONE: Trequartista/Seconda punta

STATISTICHE: 7 gol e 8 assist in 32 presenze

Lo stesso vale per il fratello, Valentin Carboni: prelevato anche lui dal Catania, nel 2020, per 300mila euro. Si tratta di un numero 10 - classe 2005 - mancino e molto tecnico, a cui piace giocare sulla trequarti. Ha stupito tutti e bruciato le tappe nelle giovanili nerazzurre.

Spicca per la sua tecnica individuale e la naturalezza delle sue giocate. Un giocatore elegante, di quelli che fanno innamorare i tifosi.