Nuovo Stadio – Il sondaggio IPSOS conferma: milanesi favorevoli all’impianto. Consensi maggiori tra i più informati

Nuovo Stadio – Il sondaggio IPSOS conferma: milanesi favorevoli all’impianto. Consensi maggiori tra i più informati

Rimangono delle sacche di contrari, soprattutto tra i residenti del quartiere San Siro

di Lorenzo Della Savia

Per decidere come risolvere la questione stadio a Milano bisogna ascoltare tutti, si diceva. Sono stati ascoltati, in primis, i cittadini del quartiere San Siro: i quali hanno già iniziato un preventivo combattimento a colpi di striscioni e qualche argomentazione contro il nuovo impianto. Sono stati ascoltati, poi, i club e i progettisti (dal Comune di Milano, dagli stessi comitati di cittadini, in parte anche su queste colonne), e ora sarebbe quantomeno interessante – o doveroso – prestare ascolto ad una serie di osservazioni che i cittadini milanesi (non altri) hanno mosso in merito al nuovo stadio. A dare conto delle suddette osservazioni è un sondaggio dell’IPSOS sulla “Percezione dei cittadini milanesi” circa il nuovo stadio. E i responsi – anticipiamo – sono generalmente positivi.

LO STADIO SOLO A SAN SIRO – Anzitutto, considerazione non secondaria: chi ha risposto al sondaggio si è rivelato essere mediamente ben informato sui fatti. O, almeno, questo risulta da sondaggi in cui veniva chiesta ai cittadini la consapevolezza del problema stadio: il 96% ne ha quantomeno sentito parlare, e, del totale, il 30% dichiara di conoscere dettagliatamente la questione. L’88%, inoltre, sa dell’intenzione delle società di costruire non solo uno stadio, bensì un’intera cittadella sportivo-polifunzionale per riqualificare completamente l’area dell’impianto. E’ già un primo punto. Vediamo, allora, quali siano le opinioni dei milanesi ai primi quesiti. Viene chiesto – prima cosa – se la zona di San Siro necessiti di interventi riqualificativi: qui il sì è plebiscitario: il 75% risponde affermativamente. Del totale, il 29% addirittura chiede interventi radicali. Viene poi chiesto un voto da 1 a 10 sull’ipotesi di costruire uno stadio completamente nuovo in zona San Siro oppure in area metropolitana. In questo caso, vince San Siro con la media del 6,00: l’ipotesi – invero non considerata dai progettisti – di costruire un impianto fuori città ottiene una media del 5,30. A scuola, sarebbe stata bocciata.

PIU’ SI SA, PIU’ PIACE – Andiamo avanti: il 75% degli intervistati sostiene che Milano, senza San Siro, perderebbe un pezzo della propria storia, ma il 42% – in fin dei conti – si è detto indifferente ad un’eventuale demolizione dell’impianto. E ancora: il 57% dei milanesi pensa che San Siro sia troppo vecchio per una città come Milano, e il 68% è convinto che il Comune di Milano senza Inter e Milan non riuscirà ad accollarsi i costi per la manutenzione dello stadio. Ma un altro dato interessante riguarda quello della variazione del gradimento del nuovo stadio prima e dopo essersi informati sui progetti. Detto che i milanesi – nel sondaggio – si dichiarano sostanzialmente ben informati sulla questione stadio, dallo studio IPSOS emerge che gli assolutamente favorevoli al nuovo impianto siano saliti dal 38% al 44% dopo aver approfondito la faccenda, e che il totale dei favorevoli sia salito dal 54% al 64%. Gli assolutamente contrari, invece, sono scesi dal 24% al 20%. Tra questi sembrerebbe esserci una consistente sacca degli abitanti del quartiere proprio di San Siro. E se – come sembra – informarsi sui progetti presentati per il nuovo stadio porti maggiori consapevolezza e gradimento, la soluzione potrebbe essere lì: leggere, appunto, informarsi. A portata di mano. O di giornale.

Sfida la redazione di PassioneInter.com su Magic: crea la tua fanta squadra con i tuoi campioni preferiti e diventa il migliore fantacalcista d’Italia solo con La Gazzetta dello Sport.

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 2.000 interisti!

LIVE Inter ora per ora – Stadio, lunedì il voto: si va verso il si con riserva. Riscatti: Icardi verso Parigi, Gabigol verso il Flamengo

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy