Scudetto Inter, cosa dicono i bookmaker e gli esperti dopo il mercato?

L’Inter non si vuole nascondere e punta in alto. Il mercato ha aiutato a diminuire il gap con la Juventus

di Martina Napolano, @OnlyLoveINTER

La campagna acquisti è stata di livello, le richieste di Antonio Conte sono state quasi tutte accontentate. Di sicuro la società nerazzurra non si è risparmiata, è intervenuta sul mercato investendo moltissimo. Guardando i numeri, sono ben 97 i milioni che sono stati spesi in questa sessione appena conclusa, una cifra che permette all’Inter di entrare nella top ten (precisamente in ottava posizione) dei club che hanno pagato di più nell’ultima finestra di calciomercato: hanno alleggerito maggiormente il portafoglio solo Chelsea (247,2), Manchester City (156,8), Barcellona (124), Juventus (110,2), Leeds (105,2), Benfica (98,5) e Tottenham (98,4).

Come va l’Inter per i bookmaker?

Insomma, l’Inter non si vuole nascondere e punta in alto. Il mercato ha aiutato a diminuire il gap con la Juventus, dominatrice in Serie A da nove anni. La squadra nerazzurra, al secondo anno di gestione di Antonio Conte, vuole provare a interrompere questa striscia di scudetti consecutivi, sfruttando anche le possibili problematiche e incertezze che potrebbero nascere sulla panchina bianconera per il debuttante Andrea Pirlo. Si tratta quindi di una potenziale occasione da non perdere anche secondo gli esperti, in questa prima fase di campionato i nerazzurri hanno mostrato di essere sulla strada giusta per provarci. Ma cosa ne pensano i bookmaker?

La crescita nerazzurra si è sviluppata sotto gli occhi di tutti gli addetti ai lavori e degli appassionati di scommesse sul calcio in Italia, che avranno notato le quote per la vincente della Serie A: sul sito di William Hill ad esempio l’Inter è data favorita per il titolo a 3.00, appena dietro la Juve. Pure sotto questo punto di vista sembrano davvero esserci tutti i presupposti per tentare di dare fastidio alla Vecchia Signora e provarci è chiaramente l’obiettivo dichiarato del club e dello stesso Antonio Conte. Un mercato di livello – con il super colpo Hakimi – ha sicuramente favorito i nerazzurri nelle quote.

Come viene giudicato il mercato dagli esperti?

L’Inter al momento appare infatti come una squadra completa e ricca di qualità in ogni reparto, con scelte che – su indicazione dell’allenatore – si sono orientate più verso giocatori esperti e pronti all’uso immediato su grandi palcoscenici. In tal senso vanno visti gli innesti a costo zero (o quasi) di Kolarov, Darmian, Sanchez e Vidal, elementi sui quali è possibile contare da subito e senza bisogno di dover attendere i classici tempi di inserimento.

Diverso il discorso per il super colpo Hakimi, visto che è stato un acquisto da ben 40 milioni di euro quello per il 21enne esterno destro, considerato tra i migliori in quel ruolo in circolazione. Un mercato di altissimo livello, arricchito dal ritorno dal prestito del campione d’Europa in carica con il Bayern Monaco, Ivan Perisic, e pure dal centrocampista Radja Nainggolan. Fallito il suo approdo a Cagliari, potrebbe dare il suo contributo in nerazzurro. Certo, qualche esubero ancora di troppo, ma rispetto all’anno scorso Conte è pronto a dare una chance anche a loro. E vista la qualità dei giocatori in questione, si tratterebbe di altri due grandi innesti.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy