Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

senza categoria

Toldo: “Mi aspetto che il calcio non si distanzi ancora di più dalla realtà”

Francesco Toldo, Getty Images

In un'intervista l'ex portiere interista parla della situazione attuale del calcio legata all'emergenza

Gianluca Cutillo

"Gli allenamenti nei centri sportivi, per i calciatori, saranno consentiti a partire dal 18 maggio. Nel frattempo ognuno si allena come meglio può. C'è anche chi, da ex giocatore, non si tira indietro quando si tratta di dire la propria. Sono infatti molti gli ex giocatori, e non solo, che sentiamo e che vengono interpellati in questi giorni, soprattutto tramite interviste in diretta su Instagram. Tra questi anche Francesco Toldo, intervistato da Firenzeviola.it, ha espresso il suo parere su cosa si augura dal mondo del calcio, in piena emergenza. L'ex portiere interista ha ovviamente ricordato che gli ultimi a parlare saranno la politica e il comitato scientifico.

"Di certo la volontà e la speranza è che "il calcio non si distanzi ancora di più dalla realtà: tu sei un idolo, ma sei solo una persona normale". Ha detto Toldo. Ovviamente sarebbe meglio che "il calcio mantenesse sempre certi requisiti per non distanziarsi ancora di più", certo è che, con la situazione attuale, diventa sempre più difficile mantenere un contatto con la realtà. Per non parlare degli aspetti economici, certamente secondari, ma in ogni caso presenti e molto importanti. "Ci sono gli interessi economici, tutti lasceremo del nostro". Bisognerà dunque anche "fare il conto con gli spalti vuoti". Questo perché ormai la parola d'ordine è sempre sicurezza. Quel che ci auguriamo tutti è che si possa riprendere perché "se ripartirà il calcio, bene per tutti, si torna alla normalità".

https://www.passioneinter.com/notizie-nerazzurre/acccadde-oggi-27-aprile-1980-la-rete-di-mozzini-contro-la-roma-regala-lo-scudetto-allinter/