Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

SATRIANO INTER

Permanenza, prestito o cessione: che fine farà Martin Satriano?

Satriano Inter

Il talento argentino ha chiuso la sua prima stagione "tra i grandi" con la maglia del Brest

Simone Frizza

Che fine farà Martin Satriano? L'Inter è concentrata sulla rifondazione necessaria per tutto il reparto d'attacco, che potrebbe accogliere Paulo Dybala ed anche un altro calciatore con caratteristiche fisiche più simili a quelle di Edin Dzeko. Punti fermi resteranno Lautaro Martinez, leader del gruppo, e Joaquin Correa, al quale si vuole garantire almeno un'altra stagione per dimostrare il suo valore. Poi c'è la questione Pinamonti: l'ottima stagione all'Empoli è la conferma di una maturazione per il mondo Inter, oppure un assist da sfruttare per provare a monetizzare?

Satriano Inter

La stagione di Satriano - In tutti questi discorsi si inserisce poi la figura di Satriano. Classe 2001, quest'anno ha vissuto la sua prima stagione "tra i grandi" al Brest, in Francia. Tra Ligue 1 e Coupe de France, l'uruguagio ha totalizzato 998 minuti in campo, distribuiti tra 16 presenze e conditi da 4 gol. La fiducia del club francese è stata riposta in lui, così come quella di tutta l'Inter, che lo considera un potenziale top player da non lasciarsi scappare.

Prospettive di mercato - Ad oggi, è complicato pensare che Satriano possa rimanere a Milano per la prossima stagione. La società è consapevole che lo spazio per lui sarebbe ridottissimo e quindi non ottimale per la sua crescita. Anche la cessione a titolo definitivo potrebbe essere un'opportunità: alcuni club si sono già fatti avanti, e non mancano suggestioni anche in Serie A. Empoli e Torino, ad esempio, non disdegnerebbero il suo inserimento nelle trattative con l'Inter per Asllani e Bremer. La soluzione ad oggi più probabile, nonché la preferita del club, è però quella della cessione in prestito.