esclusive

ESCLUSIVA – Cucchi: “Dalla finale di Madrid all’addio con l’Empoli, quanti ricordi”. Poi su Conte e la lotta scudetto

Raffaele Digirolamo

"Sulla semifinale di Coppa Italia: "Nulla è scontato, l'Inter se la giocherà anche a Torino. Ma qualunque sarà il risultato non cambierà molto, l'obiettivo dei nerazzurri è quello di portare a casa lo scudetto. Quest'anno la griglia è molto larga: tutte sono lì. Mi aspettavo qualcosa in più da Napoli Atalanta".

 Antonio Conte, Getty Images

"Sul gioco di Conte: "Il dibattito sul calcio bello ora è stancante, io mi lascio attrarre da quello efficace: quando una squadra è in grado di tenere il campo e portare a casa il risultato, allora sono contento. Io credo sia importante vedere come l'Inter sia diventata una squadra efficace: dà sempre l'impressione di saper riprendere la partita, anche quando va sotto".

"Cucchi parla della lotta scudetto: "Impossibile individuare ora una super favorita. La Juventus è quella che ha l'organico più forte, ma deve fare i conti con il fattore Andrea Pirlo, dobbiamo ancora capire se potrà essere un grande allenatore. L'Inter è quella che ha più certezze, il Milan è un po' una sorpresa: manca però di esperienza, vedremo se questo potrà essere un peso".

Potresti esserti perso