Donati cuore nerazzurro: “Avrei rinunciato alla Champions pur di restare all’Inter”

di

Dopo aver disputato un ottimo europeo con l’Italia Under 21, Giulio Donati è stato ceduto dalla società nerazzurra al Bayer Leverkusen. Intervistato da Libero, l’ex terzino della Beneamata si dice indubbiamente legato ai colori nerazzurri, ma non nega di trovarsi bene in Germania “Qui si sta benissimo, è tutto super. Certe attrezzature non ci sono nemmeno ad Appiano Gentile“.

Donati poi fa una vera e propria dichiarazione d’amore nei confronti della sua ex squadra: ?Avrei rinunciato anche al sogno Champions pur di restare all’Inter, l’Europa ce la saremmo guadagnata, ma non ho rancori. Un’esperienza  all’estero la consiglio a tutti: in spogliatoio qui siamo tutti amici, non ci sono invidie?. A Donati viene poi chiesto di ripercorrere gli ultimi anni della sua carriera, dopo l’esordio nel 2010 in coppa Italia con la maglia nerazzurra: ?Sono andato a Lecce in prestito grazie a Materazzi: un anno bellissimo in A. Abbiamo battuto la Juve e ci siamo salvati. Poi in B a Padova e infine a Grosseto. E’ stato un anno maledetto, ma io non ho mai mollato perché avevo la mia vita in Nazionale?. La perseveranza del giovane calciatore azzurro è stata  premiata, anche se per riuscire ad emergere è stato costretto a trasferirsi all’estero; magari chissà, un giorno le strade di Donati e dell’Inter potranno tornare ad incrociarsi, nel tentativo di dare un lieto fine ad una storia d’amore che si è interrotta troppo presto.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy