INTER NEWS

Inter, ecco tutte le occasioni low cost per la difesa

Pietro Magnani

Eccolo il piatto forte di questa infornata di nomi, sicuramente quello preferito dai nerazzurri. Akanji infatti è ancora piuttosto giovane (27 anni), ha esperienza internazionale ed ha già dimostrato di essere un ottimo difensore, sia fisicamente che tecnicamente. Un suo inserimento come quarto centrale della rosa sarebbe un gran colpo per i nerazzurri, che si troverebbero di colpo da un reparto ridotto all'osso ad uno completo e di alto livello. I nerazzurri lavorano da tempo per portarlo a Milano a zero nella prossima stagione, tuttavia il Borussia Dortmund potrebbe venire da subito in aiuto dei nerazzurri.

Akanji infatti ha comunicato al club tedesco l'intenzione di non rinnovare e per questo è praticamente finito fuori rosa. Il Borussia però vorrebbe monetizzare qualcosa dal suo addio, perciò il ragazzo potrebbe rinnovare per una sola stagione (come fatto da Bremer col Torino) per poi farsi mandare in prestito all'Inter con obbligo di riscatto (a cifre piuttosto basse) per l'anno prossimo. Un colpo che renderebbe competitiva l'Inter in questa annata e potrebbe rendere meno amaro l'eventuale addio di un difensore titolare per la stagione prossima. Resta lui il nome preferito dalla dirigenza nerazzurra per la difesa, vedremo se riusciranno a regalarlo da subito a Inzaghi.