Social – Rashford nostalgico, parole al miele per Lukaku: “Altruista e uomo squadra. Vi racconto l’episodio di quel famoso rigore”. E Big Rom risponde: “Che bei momenti, fratello mio!”

I due hanno giocato due stagioni al Manchester United

di Andrea Pennacchi

Sono stati compagni di squadra e a quanto pare anche amici fuori dal campo. Marcus Rashford e Romalu Lukaku hanno vissuto due stagioni allo United, prima dell’arrivo del belga all’Inter. Attraverso il proprio profilo Twitter, l’attaccante inglese ha voluto ricordare uno dei momenti più significativi della sua carriera, che ha come protagonista proprio il centravanti nerazzurro.

Queste le sue parole: “Stiamo giocando contro il PSG nel ritorno di Champions League, con pochissime speranze di qualificarci e siamo sotto 2 a 0. Passano due minuti, Rom segna. Passano 30 minuti, Rom segna. Ci serve un altro gol per la qualificazione. Minuto 94, rigore: Rom si fa avanti, prende la palla e me la dà in mano. Sapeva che quello era il mio momento. Sapeva che sarei stato io a finire su tutti i giornali per aver segnato quel rigore e a lui stava bene, tralasciando il fatto che lui era la parte più importante di quella vittoria. Questo vi dice tutto quello che serve sapere su Romelu Lukaku. Altruista e uomo-squadra, mai spaventato di passare in secondo piano e far brillare la luce degli altri. È mio fratello e lo apprezzo”.

Subito pronta la risposta di Lukaku : “Che bel momento! Una delle migliori notti della mia carriera, fratello. Dovevamo qualificarci, come avevamo detto prima della partita. Mio partner!”

 

>>>Sostienici su Patreon per avere accesso ai contenuti esclusivi<<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy