Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

MERCATO INTER

TS – In Premier sono pazzi di Bremer, ma l’Inter ha un doppio vantaggio

TS – In Premier sono pazzi di Bremer, ma l’Inter ha un doppio vantaggio - immagine 1

Il centrale brasiliano rimane l'obiettivo numero uno per la difesa

Antonio Siragusano

Dopo la partita giocata e vinta di rimonta contro l'Empoli, tra i tifosi interisti è tornata a sollevarsi una polemica legata alla prestazione di Stefan de Vrij. Il centrale olandese nell'ultimo periodo era andato piuttosto bene, dando solidità ad una difesa che lo aveva visto in difficoltà nella fase centrale della stagione. Ma nelle due reti incassate nei primi minuti dell'ultima gara di campionato, sono riapparse alcune fragilità del passato.

Va sottolineato che molte delle critiche ricevute da de Vrij in questa stagione sono state anche ingenerose: non è stata sicuramente la sua miglior annata in maglia nerazzurra, ma rimane comunque uno dei centrali più affidabili di tutta la Serie A. Ad influenzare le valutazioni dei tifosi sull'ex Lazio, c'è probabilmente l'ombra di Gleison Bremer già proiettata sulla difesa dell'Inter per la prossima stagione.

De Vrij

Il brasiliano è stato forse il miglior difensore di tutto il campionato ed un suo arrivo in maglia nerazzurra sistemerebbe il reparto per diversi anni. Un sogno che l'Inter condivide anche con Chelsea e Liverpool, entrambi sulle tracce del calciatore del Torino. Una lunga fila di club nella quale, secondo Tuttosport, si sarebbe aggiunto anche il Leicester, che con i granata ha in sospeso il riscatto di Praet dopo il prestito della scorsa estate.

Come ribadito dal quotidiano torinese, però, l'Inter un principio di accordo con il Torino lo aveva raggiunto sulla base di 30 milioni di euro, oltre al gradimento totale del calciatore. Una cifra che il club nerazzurro punta a raggiungere tramite le cessioni, tra cui quella dello stesso de Vrij che in Inghilterra ha parecchi estimatori. Da non scartare infine il possibile inserimento di contropartite, visto che a Juric oltre al pupillo Dimarco piace anche Andrea Pinamonti per l'attacco.

tutte le notizie di