Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

INTER NEWS

Dalle frecciate di Spalletti ai dubbi di Inzaghi: le notizie più importanti di oggi

Simone Inzaghi (@Getty Images)

Le news nerazzurre più importanti delle ultime 24 ore

Alessio Murgida

É giorno di vigilia. Domani ci aspetta un big match di assoluto livello. Mai come prima un crocevia per la stagione dell'Inter. I nerazzurri di Inzaghi ospitano il Napoli di Spalletti, grande ex di giornata. Nella nostra newsletter abbiamo parlato della questione: fischi o non fischi? Qui invece la redazione di PassioneIntervi riporta, come di consueto, le notizie delle ultime 24 ore in casa Inter.

 Luciano Spalletti, Getty Images

SPALLETTI VS CONTE - L'ex tecnico nerazzurro ha lanciato una frecciatina al suo successore all'Inter: "Se uno ha la possibilità di spendere 240 milioni di stipendi non è uguale a chi ha un monte ingaggi da 100 milioni". Noi di PassioneInter abbiamo voluto capire se è stato davvero così. Qui per la risposta. Comunque sia, l'Inter è rimasta nel cuore di Luciano che ha parlato così in conferenza stampa: "Per me il passato non è mai passato. Sono curioso anche io di vedere come reagirò a San Siro. Una esperienza che mi ha dato tanto, ringraziare i tifosi al di là di come mi accoglieranno. Ringrazio i giocatori con cui c’è grande stima. Vado orgoglioso anche di aver ridato forza a una conformazione delle piante alla Pinetina, insieme ai giardinieri. La Cappella dedicata ad Angelo Moratti, momenti belli. Emozioni forti che mi porto dentro".

 Inzaghi (@Getty Images)

I DUBBI DI INZAGHI - Come riportato da La Gazzetta dello Sport è probabile che nemmeno la rifinitura di oggi riesca a sciogliere gli ultimi dubbi di Simone Inzaghi in vista di Inter-Napoli. In difesa forzata la presenza di Ranocchia come perno centrale, visto l'infortunio di De Vrij, con Skriniar e Bastoni ai suoi lati. L'ex capitano però ieri a lavorato a parte con Sanchez e le sue condizioni fisiche restano un punto di domanda. A mali estremi il tecnico potrebbe accentrare Bastoni, con Dimarco sul centro sinistra, anche se uno stravolgimento del genere sarebbe da evitare contro una corazzata come questo Napoli. Confermato in blocco il centrocampo tipo (Darmian, Barella, Brozovic, Calhanoglu, Perisic) con i grandi dubbi in attacco. Per due maglie ci sono 3 giocatori infatti, Lautaro, Dzeko e Correa, ma nessuno è al top della condizione. Probabile comunque che Inzaghi scelga di puntare sul duo argentino, almeno dal primo minuto.

 Marcelo Brozovic (@Getty Images)

IL RINNOVO DI BROZOVIC - Nicolò Schira, attraverso il proprio profilo Twitter, fornisce alcune novità in merito al rinnovo di Marcelo Brozovic con l'Inter. Secondo il noto giornalista, esperto in materia di mercato, nell'arco delle prossime due settimane la dirigenza dell'Inter incontrerà gli agenti del calciatore per concludere un accordo sul prolungamento. I nerazzurri sono pronti a mettere sul piatto un'offerta da 6 milioni annui più bonus, con la speranza di chiudere l'accordo entro Natale.

Inzaghi ne ha parlato così in conferenza stampa: "É un grandissimo calciatore, è da tantissimi anni qui all'Inter e anche quest'anno sta facendo grandissime cose. Io ho la fortuna di avere grandi dirigenti che sono tutti i giorni a fianco a me e che trattano in prima persona queste questioni. Penso che loro sappiano benissimo quello che penso di Brozovic".

tutte le notizie di