LIVE Inter ora per ora: tutte le notizie in diretta

LIVE Inter ora per ora: tutte le notizie in diretta

Tutte le notizie sull’Inter in tempo reale per non perdervi neanche un aggiornamento

di Redazione Passione Inter

23.05 | Secondo calciomercato.com, considerato l’impatto incredibile con il calcio italiano, non è da escludere l’ennesima sinergia di mercato tra Inter e Cagliari per Nahitan Nandez, dopo aver portato a termine questa estate gli affari Barella e Nainggolan. (LEGGI QUI)

22.40 | Alice Regazzoli su Instagram dopo la notizia dell’infortunio: “La felicità più grande sta nel non cadere mai, ma nel risollevarsi sempre dopo una caduta… E io c’è la farò con grinta e determinazione. Grazie a tutti per le belle parole di conforto e per l’affetto che mi avete dimostrato”. (LEGGI QUI)

22.30 | Il dirigente Giorgio Perinetti, su Radio Marte parla della corsa scudetto: “Serie A? La Juventus rimane avanti rispetto alle altre. Il Napoli rimane ancora l’avversario numero uno, ma attenzione all’Inter sta lavorando per avvicinarsi ad entrambe. Anche se il percorso del club nerazzurro sembra al momento quello più netto, la stagione è ancora lunga”. (LEGGI QUI)

22.20 | Gabigol, dopo aver giocato qualche minuto in Nazionale, nel corso dell’intervista pubblicata sul canale Youtube Desimpedidos, elegge la migliore squadra della sua carriera:”Penso che il Flamengo, per me, sia la migliore squadra in cui abbia mai giocato nella mia carriera. Ha una qualità immensa e in ogni posizione i giocatori eccellono”. (LEGGI QUI)

22.05 | Sconcerti ai microfoni di calciomercato.com: “Lukaku deve ancora arrivare. Lo sforzo dell’Inter sarà quello di integrarlo il prima possibile. Di lui si dice che recupera tanti palloni, giusto, bene, ma non può bastare questo: Lukaku deve pesare di più nella partita. Secondo me rende il massimo quando gli dai il pallone di lato, è un po’ come Immobile, prende velocità e la massa aumenta e allora è difficile, anzi quasi possibile, contrastarlo. Ma se lui aspetta i palloni alti allora diventa un attaccante normale e rende molto meno”. (LEGGI QUI)

21.50 | Buon test per Alessandro Bastoni con la maglia dell’Italia U21 contro l’Armenia. Grazie ad una solidissima prova del centrale nerazzurro e la rete di Scamacca, gli Azzurrini sono riusciti ad ottenere un’ottima vittoria per una rete a zero. (LEGGI QUI)

21.35 | Hakan Şükür risponde ad un tifoso su Twitter:Caro fratello, Avete un’ottima squadra ed un ottimo allenatore. Se dovessi venire, sarebbe solo per guardare la partita insieme e con voi. Mi manca molto l’Italia e San Siro. Sarebbe fantastico (LEGGI QUI)

21.20 | Sandro Mazzola sembra aver cambiato idea su Antonio Conte:A me piace Conte, quando vedo la sua squadra che entra in campo e i giocatori lo guardano vedi che c’è una sintonia particolare che è la cosa più importante”. (LEGGI QUI)

18.20 | E’ sempre mercato. Gli occhi dell’Inter su Lorenzo Pellegrini, ma il giocatore della Roma sembra sempre più propenso a restare in maglia giallorossa, secondo quanto riportato da Calciomercato.it. Il centrocampista classe 1996 è al momento alle prese con un infortunio. (LEGGI QUI)

16.20 | Rivelazione shock del ct del Cile, Reinaldo Rueda, sull’infortunio di Sanchez: “Perdiamo Alexis per questa partita e se dovesse operarsi con l’Inter, starebbe fuori per due o tre mesi. E’ un peccato, stava tornando a giocare nel suo club, ha segnato due gol e ha giocato in Champions League”. (LEGGI QUI)

16.05 | Confermata la frattura per Danilo D’Ambrosio, questo il comunicato ufficiale diramato dal club: “Esami radiografici per Danilo D’Ambrosio in mattinata, in seguito al problema occorsogli durante la sfida di qualificazione a Euro2020 tra Italia e Grecia giocata a Roma. Per il difensore nerazzurro frattura della falange prossimale del quarto dito del piede destro.  Le condizioni di D’Ambrosio saranno valutate la prossima settimana”. (LEGGI QUI)

13.20 | Ci sono anche i nomi di Alessandro Bastoni ed Andrea Pinamonti nella lista stilata dal Corriere dello Sport dei 10 giovani che verranno testati da Roberto Mancini nei prossimi impegni della Nazionale maggiore in vista di Euro 2020 (LA LISTA COMPLETA)

13.10 | Luca Toni, ex attaccante della Nazionale azzurra campione del mondo nel 2006, ai microfoni di Radio Sportiva elogia la squadra nerazzurra di Antonio Conte definendola come la principale antagonista in campionato della Juventus (CLICCA QUI)

12.50 | Gian Piero Ventura, ex commissario tecnico della Nazionale azzurra e attuale allenatore della Salernitana, è intervenuto sulle frequenze di Radio 1 durante Radio Anch’io Sport raccontando un retroscena importante su Nicolò Barella (LEGGI QUI)

12.40 | Fulvio Collovati promuove a pieni voti l’Inter di Antonio Conte: la squadra nerazzurra ha mostrato in questa prima parte di stagione importanti passi in avanti rispetto alle passate annate, frutto anche dell’impronta del suo nuovo tecnico. L’ex difensore nerazzurro poi individua il profilo da novanta su cui puntare per il salto di qualità definitivo (CLICCA QUI)

12.30 | Secondo quanto riportato dal Corriere della Sera, Inter e Milan starebbero pensando di conservare parte di San Siro nonostante la ferrea volontà di proseguire verso la costruzione del nuovo stadio: ecco le possibili idee dei due club per cercare di ammorbidire le resistenze di politica, cittadini e tifosi

12.15 | Nonostante la vittoria rimediata nel derby d’Italia Massimo Giletti, noto conduttore televisivo di fede bianconera, non considera ancora i giochi chiusi e predica massima attenzione nei confronti dell’Inter di Antonio Conte: la squadra nerazzurra ha dimostrato di avere le carte in regola per impensierire la Juventus fino alla fine (LEGGI LE PAROLE)

12.05 | Ciro Venerato, esperto di mercato Rai, ha rivelato un importante retroscena di mercato sull’Inter e Rakitic: il centrocampista croato è l’obiettivo numero uno in vista della finestra invernale di gennaio. Rakitic ma non solo, l’Inter monitora con attenzione anche le situazioni di Vidal e Matic. In attacco arriva la decisione ufficiale su un possibile ritorno di Ibrahimović in nerazzurro (TUTTI I DETTAGLI)

12.00 | AGGIORNAMENTO SU D’AMBROSIO E SANCHEZ: alle ore 16.00 i due giocatori si sottoporranno alle visite mediche per capire l’entità dei due infortuni e per cercare di fare chiarezza sul quadro clinico.

11.55 | Secondo Paolo Condò la lotta scudetto non è ancora chiusa: la Juventus ha dimostrato contro l’Inter di essere ancora la squadra da battere ma la squadra nerazzurra di Conte può ancora dire la sua in questo campionato. Il giornalista poi si è espresso anche sul super avvio di stagione di Stefano Sensi, diventato in poco tempo un elemento imprescindibile dello scacchiere tattico nerazzurro (CLICCA QUI)

11.40 | Bryan Robson, leggenda del Manchester United, in un’intervista rilasciata al The Sun ha duramente criticato Solskjaer, reo di aver fatto partire inspiegabilmente in estate Lukaku e Sanchez senza trovare dei degni sostituti ai due nuovi attaccanti nerazzurri (LEGGI LE SUE PAROLE)

11.30 | Tegola per l’Inter Women di Sorbi: Alice Regazzoli ha rimediato la rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio destro. Per la numero 10 nerazzurra si prevede un lungo stop. L’Inter ha voluto mostrare la propria vicinanza alla sua giocatrice (IL COMUNICATO E IL MESSAGGIO DEL CLUB)

11.20 | Roberto Mancini è pronto a cambiare l’intero undici titolare sceso in campo contro la Grecia in vista della sfida in programma domani contro il Liechtenstein: possibile maglia da titolare per Biraghi, panchina per Barella. Si attendono invece gli esami di D’Ambrosio (LEGGI QUI)

11.10 | I tifosi di Inter e Milan prendono una posizione netta e decisa sul futuro di San Siro e sul nuovo stadio mandando un chiaro e forte segnale al Comune di Milano. I due club milanesi ora attendono le prossime mosse del consiglio comunale per dare il via al nuovo progetto (CLICCA QUI)

11.00 | Antonio Conte può sorridere: a partire dalla giornata di domani il tecnico nerazzurro inizierà pian piano a ritrovare gran parte dei giocatori impegnati negli ultimi giorni con le rispettive nazionali. Il mister però dovrà pazientare un altro po’ per avere tutta la rosa a disposizione (LEGGI QUI)

10.45 | La Gazzetta dello Sport ha fornito un primo resoconto su tutti i nerazzurri della rosa di Antonio Conte, dividendola in 4 sottogruppi. Sensi è ad oggi la nota più positiva in casa Inter, seguito a ruota da Barella: 5 gli imprescindibili per Conte mentre alcuni giocatori sono chiamati a dare risposte dopo un avvio di stagione a rilento (CLICCA QUI)

10.30 | Inter, idea Lasagna per gennaio. Conte chiede un attaccante, l’italiano possibile colpo low cost (Leggi qui)

10.10 | Müller via dal Bayern Monaco? Rummenigge chiude: «Al momento non immagino una sua partenza» (Qui le dichiarazioni complete)

09.50 | Rakitic, la provocazione del Daily Star: «È una trappola: rende al top perché gioca con Busquets!». Ecco la spiegazione.

09.20 | Sanchez ko, Marotta non cambia i suoi piani. L’ad è sicuro: è il momento di Esposito! (Leggi qui)

08.45 | Conte in ansia, oggi gli esami di D’Ambrosio e Sanchez: si teme un lungo stop (Qui i dettagli)

08.15 | Inter, a gennaio c’era l’accordo con Van de Beek! Ecco perché poi andò tutto a monte (Leggi qui)

07.50 | L’Inter lavora intensamente su un centrocampista: Milinkovic-Savic a gennaio è impossibile, Rakitic e Vidal difficili e sembrano non interessare. Stuzzica invece Nemanja Matic come colpo ‘low cost’ (Qui i dettagli)

7.30 | VIDEO – Conte: «L’Inter non ha ancora raggiunto il livello della Juve, ma lotterà per cambiare il destino» (Qui le immagini)

LA RASSEGNA STAMPA DEL 14 OTTOBRE 2019

++++ 14 OTTOBRE ++++

19.15 | Paolo Rossi, ospite del ‘Festival dello Sport‘ di Trento, ha dichiarato la propria stima verso Antonio Conte: “Lo ammiro molto, quello che riesce a trasmettere lui lo sanno fare in pochi altri” (LEGGI QUI)

18.30 | 45 minuti in campo e nessun gol per Lautaro Martinez nella goleada messa a segno dall’Argentina, impostasi per 6-1 contro l’Ecuador nell’amichevole disputata alle 16.00 (LEGGI QUI)

17.30 | Anche Gloria Marinelli, autrice dell’unica rete dell’Inter Women, nella sconfitta contro il Milan Femminile per 3-1, ha commentato il match a Sky Sport. (LEGGI QUI)

17.10 Al termine del derby contro il Milan Femmnile, l’allenatore dell’Inter Women, Attilio Sorbi, ha così commentato a Sky Sport la sconfitta: “Sapevamo sarebbe stata dura. Marinelli? Ha un motore importante“. (LEGGI QUI)

16.55 Non basta il gol di Gloria Marinelli per regalare all’Inter Women la vittoria nel derby. Il Milan Femminile fa 3-1 e batte le nerazzurre. Tutti i dettagli del match (LEGGI QUI)

16.45 Sono passati tre anni dall’ultima volta in cui Gabigol ha indossato la maglia del Brasile. Oggi il ritorno in campo con i colori verdeoro (LEGGI QUI)

16.15 Il tecnico dell’Inter, Antonio Conte, non ha raccontato solo la sua esperienza con la Nazionale al Festival dello Sport, ma anche la lotta Scudetto con l’Inter. (LEGGI QUI)

15.45 Secondo quanto riportato da Sky Sport, l’entità dell’infortunio di Danilo D’Ambrosio non sarebbe così grave. Si tratterebbe di una semplice contusione. Domani ulteriori accertamenti (LEGGI QUI)

15.30 Antonio Conte, allenatore dell’Inter, al Festival dello Sport di Trento ha ripercorso la sua esperienza con la Nazionale italiana e l’Europeo 2016 (LEGGI QUI)

15.15 Dal Cile arrivano gli ultimi aggiornamenti sull’infortunio di Alexis Sanchez. Il cileno rientrerà a Milano per ulteriori esami. (LEGGI QUI)

13.40 | Allarme D’Ambrosio: secondo le ultime indiscrezioni, si teme davvero la frattura del mignolo del piede sinistrocome dichiarato dallo stesso giocatore al termine della partita. Il difensore nerazzurro verrà prima valutato dai medici della nazionale, poi farà rientro a Milano e verrà visitato anche dallo staff medico nerazzurro.

13.30 | Bellissimo l’intervento di Andrea Ranocchia al Festival dello Sport a Trento organizzato da La Gazzetta dello Sport. Il difensore nerazzurro ha ripercosso le tappe della sua rinascita ottenuta grazie anche all’aiuto di un mental coach che gli hanno permesso di riprendersi in parte anche l’Inter. Da Handanovic a Spalletti fino a Conte, l’intervista completa ad Andrea Ranocchia

13.15 | Karl-Heinz Rummenigge, ex giocatore dell’Inter e attuale dirigente del Bayern Monaco, ha fatto chiarezza in merito alla situazione e al futuro di Muller, in apparente rottura con il club bavarese e accostato in Germania negli ultimi giorni con forte decisione ai colori nerazzurri  (LEGGI LE SUE PAROLE)

13.00 | Nonostante i numeri parlino già da sé, Mbo Mpenza, ex attaccante della nazionale belga, scende in campo concedendosi ai microfoni di Het Laatste Nieuws per prendere le difese di Romelu Lukaku ribattendo alle critiche degli addetti ai lavori (CLICCA QUI PER LE PAROLE) 

12.50 | Oggi allo Stadio Breda andrà in scena il primo derby della storia tra Inter e Milan nella Serie A femminile.  Le due squadre si sfideranno nella massima serie, dopo l’unico precedente che risale ad un anno fa in Coppa Italia. Regina Baresi, capitano dell’Inter Women, ha presentato la sfida rilasciando un’intervista ai microfoni di QS (L’INTERVISTA COMPLETA)

12.40 | Gigi Buffon, intervenuto in occasione del Festival dello Sport di Trento, prende le difese di Antonio Conte, finito al centro di numerose critiche da parte dei tifosi della Juventus dopo il suo passaggio all’Inter. Il portiere bianconero elogia il tecnico nerazzurro con cui ha vinto e trionfato a Torino e con cui ha condiviso pagine importanti anche in Nazionale (LEGGI LE PAROLE)

12.25 | Mette invece tutti d’accordo D’Ambrosio: promosso a pieni voti il difensore nerazzurro, rimasto in campo per tutti i 90 minuti nonostante il brutto colpo rimediato sul rettangolo verde di gioco dopo pochi minuti dall’inizio del match (CLICCA QUI PER LE PAGELLE)

12.15 | La prestazione fornita da Nicolò Barella ieri sera contro la Grecia, divide tutti i principali quotidiani sportivi italiani: 5,5 e insufficienza data da La Gazzetta dello Sport, invece per Tuttosport il tuttofare di Mancini e Conte risulta essere uno dei migliori in campo (LE PAGELLE DI BARELLA)

11.55 | Inter e Juventus sono pronte a contendersi sul mercato Federico Chiesa e Sandro Tonali. L’attaccante viola è pronto a lasciare in estate la Fiorentina, Marotta al lavoro per soffiarlo alla sua ex squadra. Anche il Napoli è in corsa per il centrocampista di Cellino che ha confermato tutto il suo talento nel suo primo anno in Serie A (TUTTI I DETTAGLI)

11.40 | Dopo il record dei 50 gol siglati con il Belgio, Romelu Lukaku tornerà ad Appiano a partire già da martedì per prepararsi al meglio in vista della sfida di campionato contro il Sassuolo. Il gol in Serie A manca dal 21 settembre, i tifosi dell’Inter si aspettano qualcosa di più in termini realizzativi dopo la cifra spesa in estate dalla dirigenza per strapparlo dal Manchester United. Anche Conte ora si aspetta di più (LEGGI QUI)

11.30 | L’infortunio rimediato alla caviglia da Alexis Sanchez preoccupa e non poco Antonio Conte: l’attaccante cileno è fondamentale per il prossimo tour de force che attende l’Inter dopo la sosta per le nazionali. Il tecnico nerazzurro così preme per averlo subito a disposizione ad Appiano (CLICCA QUI)

11.10 | Secondo quanto riportato da Tuttosport, la Juventus sarebbe ancora fortemente interessata a Mauro Icardi: dopo la telenovela che ha fatto da protagonista per tutta l’estate, la dirigenza bianconera è pronta a tornare all’assalto qualora il PSG non eserciti il diritto di riscatto a fine anno (IL PUNTO DELLA TRATTATIVA)

11.00 | Dopo le indiscrezioni lanciate in Spagna, anche Tuttosport rilancia con forza l’interesse del Barcellona per Lautaro Martinez: il numero 10 dell’Inter è seguito con particolare attenzione dalla dirigenza blaugrana, a caccia dell’erede perfetto di Luis Suarez. Quella nerazzurra però non resta a guardare e prepara la contromossa per blindare il proprio gioiello (LEGGI QUI)

10.50 | Arturo Vidal, nell’intervista concessa ieri al quotidiano spagnolo Sport, ha dichiarato di voler restare ancora per lungo tempo al Barcellona. Conte ha cercato di riaverlo con sé anche all’Inter senza successo, la dirigenza nerazzurra continua a lavorare per cercare di regalare un nuovo centrocampista nella finestra invernale di calciomercato. Due i nomi seguiti da Marotta con il tecnico nerazzurro però che chiede anche un altro rinforzo in mezzo al campo (TUTTI I DETTAGLI)

10.40 | L’infortunio accusato da Danilo D’Ambrosio durante Italia-Grecia preoccupa e non poco Antonio Conte: lo stesso giocatore nel post partita ha espresso tutta la sua preoccupazione. D’Ambrosio è uscito zoppicando dall’Olimpico e nei prossimi giorni si sottoporrà agli esami strumentali (CLICCA QUI)

10:30 |  Stando a quanto scritto dal Mundo Deportivo questa mattina nella versione online, già a gennaio il Barcellona potrebbe privarsi del proprio centrocampista, Ivan Rakitic. Soprattutto in Serie A, sono Inter e Juventus che da diverso tempo seguono il calciatore e che sarebbero pronte a sfidarsi pur di averlo. Ma attenzione, perché dall’entourage del calciatore filtra la voglia di rimanere ancora nella Liga spagnola, dal momento che le pretendenti sulle sue tracce di certo non mancano. (Leggi qui)

10:00 | Secondo quanto riferito dal portale sport.es, diverse squadre tra cui l’Inter hanno già contattato il Barça per mostrare il proprio interesse. Se anche il Manchester United si è mosso su Rakitic, bisogna assolutamente sottolineare la forte spinta nerazzurra. Unico ostacolo in questo momento il prezzo del cartellino: il Barcellona chiede 40 milioni di euro. (Leggi qui)

09:30 | Reduce dalla buonissima prestazione di ieri sera contro la Grecia, Danilo D’Ambrosio ha compiuto un passo importante per convincere Roberto Mancini  guadagnandosi sul campo la convocazione per gli Europei dell’estate 2020. Il terzino destro dell’Inter, però, al termine della gara sembra aver accusato un problema fisico. Secondo quanto riferito subito dopo da Sky Sport, il calciatore lascerà momentaneamente il ritiro della Nazionale Azzurra per essere valutato dallo staff medico nerazzurro. (Leggi qui)

09:15 | Federico Buffa ai microfoni di calciomercato.it: “Godin? Gli uruguagi hanno questa idea di avere un caudillo, di avere un elemento davanti alla difesa che sia il proprietario emozionale della squadra. Gli deriva dalla loro storia, da Josè Nasazzi, capitano della squadra che vince il Mondiale del ’30, a Obdulio Varela che conduce il team al torneo iridato del ’50″. (Leggi qui)

09:00 | Sarà certamente una gara diversa da tutte le altre, quantomeno a livello emozionale. Inter-Milan di questo pomeriggio, infatti, sarà il primo derby della storia tra le due formazioni milanesi ad esser disputato nella massima serie del campionato femminile. Dopo un buon inizio di stagione, le ragazze di Attilio Sorbi sono chiamate a dare il loro meglio nella gara più importante, che  – come anticipato da La Gazzetta dello Sport – vedrà oltre 2mila appassionati di calcio riempire lo stadio Breda di Sesto San Giovanni a partire dalle 15.00. (Leggi qui)

08:45 | Dopo aver finalmente lanciato Alexis Sanchez e ricevuto ottimi segnali in campionato contro la Sampdoria e in Champions League, a causa dell’infortunio di Romelu Lukaku, contro il Barcellona, Antonio Conte può dirsi soddisfatto per aver ampliato quantomeno in attacco le alternative a sua disposizione. Senza dimenticare che anche Matteo Politano stuzzica le idee del tecnico come arma da giocare soprattutto a partita in corso, andiamo ad analizzare le coppie più quotate in questo momento. (Leggi qui)

08:30 | Infine, la rivelazione di Christian Vieri al Festival dello Sport: “Io sono andato all’Inter perché c’era lui, perché volevo giocare con lui. Giorno dopo giorno si è instaurata un’amicizia vera, è difficile che ci sia quando ci sono due primedonne: ma io mi sono messo sotto, il capo era lui, mi trovavo bene. Era il più forte. Siamo stati tre anni insieme all’Inter. C’era un’energia da fuori di testa sapendo che c’eravamo io e lui”. (Leggi qui)

08:15 | Anche Roberto Baggio è intervenuto al Festival organizzato da La Gazzetta dello Sport per il secondo anno consecutivo. Le sue parole sull’Inter:“Il talento più puro del calcio italiano? Ce ne sono tanti. I primi che mi vengono in mente sono Sensi e Barella dell’Inter. Da quale allenatore mi sarebbe piaciuto farmi allenare? Non lo so, ce ne sono tanti bravi. Conosco Conte, magari mi piacerebbe essere allenato da lui”. (Leggi qui)

08:00 | Il Fenomeno Ronaldo in occasione del Festival dello Sport di Trento: “Non avrei mai voluto lasciare l’Inter, la sentivo come casa mia. Non mi era mai capitato di chiedere la testa di un allenatore al mio presidente, non fa parte dei miei valori. Però con Cuper non ce la facevo più, si comportava male nei miei confronti. Non so se con la vittoria del campionato sarebbe cambiato qualcosa. Pensavo che Moratti avrebbe cacciato Cuper, perciò a causa del mio orgoglio scelsi di andarmene. La città che prima mi amava arrivò ad odiarmi, fu difficile. Moratti per me è stato come un padre, entrambi pensiamo di aver fatto un errore in quella circostanza”. (Leggi qui)

07:45 | Il commissario tecnico della Nazionale Cilena, Reinaldo Rueda, sul colpo ricevuto da Alexis Sanchez: L’infortunio di Sanchez? Si tratta di una botta forte alla caviglia”. (Leggi qui)

LA RASSEGNA STAMPA DEL 13 OTTOBRE 2019

++++ 13 OTTOBRE ++++

19:15 | Al Festival dello Sport di Trento ha parlato anche il tecnico De  Zerbi, prossimo avversario dell’Inter in campionato: “Studio da Conte, contro i nerazzurri con coraggio ed ambizione” (LEGGI QUI)

18:30 | Alessandro Zoppini, responsabile di Populous, ha esposto la sua idea circa il nuovo stadio: “Faremo qualcosa di unico”. (LEGGI QUI)

17.45 | Al Festival dello Sport di Trento era presente anche Javier Zanetti che ha parlato di com’è stato giocare con Roberto Baggio in uno spazio a lui dedicato all’evento: “Giocare con Baggio è come giocare con Messi” (LEGGI QUI)

17.15 | Dopo la sosta per le Nazionali, l’Inter si prepara ad affrontare gare importanti per il suo futuro. Ecco il calendario completo dei nerazzurri (LEGGI QUI)

16.45|Il Bayern  Monaco ha messo gli occhi su Christian Eriksen. Acquistando il centrocampista del Tottenham potrebbe liberare Thomas Muller: Inter e Milan osservano la situazione, come riporta calciomercato.it. (LEGGI QUI)

16.15 | Zlatko Dalic, commissario tecnico della Croazia, ha commentato l’assenza di Brozovic in conferenza stampa in vista della sfida contro il Galles: “Ci mancherà, ma dobbiamo trovare una soluzione“. (LEGGI QUI)

15.30| ESCLUSIVA – Bigliardi (San Siro NExT): “Ristrutturare San Siro per giocarci? Irragionevole, va riqualificato. Ecco come convinceremo Populous e Manica a non demolirlo” (LEGGI QUI)

15.15 | Milan Skriniar punta il Paraguay dopo il pareggio di giovedì contro il Galles. Il difensore dell’Inter ha parlato ai microfoni di cas.sk in vista dell’amichevole di domani: “Sarà un test importante, emozionante salutare tre compagni di squadra”. (LEGGI QUI)

15.00 | L’ex assistente di De Boer durante la sua esperienza all’Inter, Michel Kreek, ha parlato ai microfoni di gianlucadimarzio.com. Attualmente nel settore giovanile dell’Ajax, Kreek ha detto di Andrea Pinamonti“Se fosse stato un prodotto dell’Ajax sarebbe stato tutto diverso”. (LEGGI QUI)

14.40 | Mercato – Il ds del Corinthians Duílio Monteiro Alves, ha spiegato il motivo per il quale sia saltata la trattativa per l’acquisto di Gabigol“Problema di soldi”, le parole riportate da globoesporte.com (LEGGI QUI).

14.20 | Nazionali – L’Italia di Roberto Mancini sfiderà questa sera allo Stadio Olimpico di Roma la Grecia, gara valida per le Qualificazioni ad Euro2020. Due i giocatori dell’Inter in campo: leggi le probabili formazioni (qui).

14.00 | Il futuro di Edinson Cavani e quello di Mauro Icardi sono legati, con l’Inter spettatrice protagonista. Il contratto dell’uruguaiano, si legge su Tuttomercatoweb.com, è in scadenza e l’ex capitano nerazzurro può essere il sostituto perfetto. Il Matador, così, si accaserà in un’altra squadra: l’Inter attende vigile. (LEGGI QUI)

13.00 | L’esponente di Milano Popolare, Matteo Forte, parla del futuro di San Siro: “Il vecchio impianto può restare ed essere trasformato in un centro commerciale, come successo a Barcellona con la Plaza de Toros, oppure demolito. A noi ciò che interessa è la riqualificazione della città e che le società non lascino Milano”. (LEGGI QUI)

12.45 | Torna a parlare Walter Zenga e lo fa per incoraggiare l’Italia e la sua Inter: “Gli Azzurri possono fare l’impresa all’Europeo. L’Inter non si deve abbattere dopo le sconfitte con Barcellona e Juventus. Deve continuare a far crescere i giovani e magari fare un colpo in mezzo a gennaio”. (LEGGI QUI L’INTERVISTA A ZENGA)

12.35 | José Mourinho fra Cristiano Ronaldo e Messi sceglie… Ronaldo il Fenomeno! Il tecnico di Setubal non ha dubbi: “Cristiano e Messi sono stati al top ogni giorno negli ultimi 15 anni, ma se parliamo di tecnica e talento nessuno è come Ronaldo il brasiliano” (QUI LE PAROLE DI MOU)

12.25 | L’attaccante del Racing Avellaneda Cvitanich ha parole al miele per Lautaro Martinez: “Ha un grande futuro, sia nei club che in Nazionale. Da quando è in Europa sta diventando anche un attaccante completo”. (LEGGI QUI)

12.00 | Febbre da derby: domani alle 15 si sfidano nella Serie A femminile Inter e Milan, per la prima volta in campionato nella storia. Ed i tifosi rispondono presente: al Breda sarà pienone di presenze! (QUI I DETTAGLI)

11.45 | Bruno Longhi torna sulla sfida fra Inter e Juventus: “I nerazzurri hanno fatto i conti con una realtà diversa rispetto a quanto visto contro il Barcellona. Al Camp Nou c’è stata una squadra fantastica per un’ora”. (LEGGI QUI)

11.35 | Arturo Vidal chiude le porte all’Italia ed alle voci di mercato: “Se non saranno il club o l’allenatore a chiedermi di partire, io sarò felice di restare. Voglio vincere la Champions League con il Barcellona, non cambierò maglia ad ogni sessione di mercato”. (LEGGI QUI LE PAROLE DI VIDAL)

11.00 | Lautaro Martinez dal ritiro dell’Argentina ‘spiega’ Antonio Conte: “E’ esigente, cura i dettagli ed alza il livello di tutti i giocatori. Stiamo crescendo con lui. L’italiano? Difficile impararlo, ma lo capisco molto bene”. (QUI LE PAROLE DEL TORO)

10.30 | Walter Veltroni esalta l’allenatore dell’Inter, Antonio Conte: “Ha costruito la squadra assieme a Marotta, mettendo insieme il puzzle con i pezzi che voleva lui. Un’Inter così non si vedeva da molti anni”. (LEGGI QUI)

10.15 | Borja Valero resta al momento l’unico centrocampista della rosa nerazzurra a non aver ancora collezionato nemmeno un minuto di gara in stagione: lo spagnolo così potrebbe fare subito le valigie (LEGGI QUI)

10.00 | Tra due settimane prenderà il via il Mondiale Under 17 in Brasile: il The Guardian ha stilato la lista dei 60 talenti destinati a recitare un ruolo da protagonista nella competizione e da monitorare in vista del futuro. Presenti anche Esposito e Agoumé (CLICCA QUI)

09.40 | Domani si giocherà il primo storico derby di Milano del calcio femminile in Serie A: l’Inter Women sfiderà il Milan di Maurizio Ganz, fischio d’inizio fissato alle ore 15.00. Gloria Marinelli ha presentato il match e ha raccontato tutte le emozioni della vigilia ai microfoni di Tuttosport (LEGGI L’INTERVISTA) 

09.30 | Maurizio Pistocchi prende le difese di Romelu Lukaku sui social: il centravanti belga è finito sotto accusa da una buona fetta degli addetti ai lavori per il suo avvio di stagione con la maglia dell’Inter considerato non all’altezza della cifra spesa dalla dirigenza nerazzurra in estate (IL TWEET DI PISTOCCHI)

09.20 | La dirigenza nerazzurra è al lavoro per cercare di rafforzare il centrocampo a disposizione di Conte: secondo l’esperto di mercato Niccolò Ceccarini, l’Inter interverrà già nella finestra invernale di mercato ma in estate si tenterà all’assalto ad un super big (CLICCA QUI)

09.10 | Antonio Conte può sorridere: buone notizie dai giocatori impegnati con le rispettive nazionali con Lukaku e Brozovic che rientreranno in anticipo a Milano. Lazaro torna al gol, de Vrij rifiata con l’Olanda (IL RESOCONTO)

09.00 | Romelu Lukaku potrebbe sedersi in panchina domenica nel lunch match in programma tra Sassuolo e Inter: il centravanti belga rientrerà in anticipo a Milano per cercare di recuperare la miglior forma possibile ma Conte potrebbe non schierarlo in vista della super sfida di Champions League contro il Borussia Dortmund (LE ULTIME)

08.45 | Effetto Conte: nell’ultimo decennio l’Inter non era mai stata così vicina alla vetta del campionato dopo sette giornate. I numeri parlando di una crescita costante soprattutto sul piano di gioco e sul controllo delle partite: il confronto con 12 mesi fa è chiaro e netto (LEGGI QUI)

08.30 | Secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport, l’Inter in vista di gennaio tenterà l’assalto a Nemanja Matic: il centrocampista serbo è in rottura con il Manchester United e il suo contratto è in scadenza nel prossimo giugno. Nuovo affare all’orizzonte con i Red Devils? (IL PUNTO DELLA TRATTATIVA)

08.15 | Antonio Conte può sorridere: Romelu Lukaku rientrerà anticipatamente ad Appiano dopo aver ottenuto in anticipo con il suo Belgio il pass per Euro 2020. Il ct Martinez lo risparmierà visti gli ultimi problemi fisici accusati nelle ultime settimane: il centravanti vuole essere al 100% per la sfida contro il Sassuolo (LEGGI QUI)

08.00 | Questa sera l’Italia di Roberto Mancini potrebbe strappare l’aritmetica qualificazione per Euro2020: per farlo servirà battere la Grecia nel match valido per il girone J con il tecnico della nazionale azzurra che ha sciolto gli ultimi dubbi di formazione. Ecco la decisione su Barella e D’Ambrosio (CLICCA QUI PER LA FORMAZIONE)

07.50 | L’Uruguay di Oscar Tabarez batte di misura il Perù in amichevole: in campo dal primo minuto i nerazzurri Godin e Vecino (CLICCA QUI PER IL RESOCONTO)

07.30 | Arrivano ulteriori conferme dalla Spagna: il Barcellona continua a monitorare con attenzione Lautaro Martinez. L’attaccante argentino dell’Inter, in gol una settimana fa al Camp Nou, è uno dei candidati per raccogliere l’eredità di Luis Suarez (LEGGI QUI)

00.28 | Paolo Paganini, giornalista di Rai Sport, sgancia la bomba: “A Ibrahimovic scade il contratto a dicembre, lui vuole tornare in Italia. Destinazione Milano. Potrebbe essere l’Inter che vuole Rakitic”. Lo scrive sul proprio profilo Twitter.

++++ 12 OTTOBRE ++++

19.30| Come riportato da calciomercato.com, l’Inter ha messo gli occhi sul giovanissimo classe 2002 Melvin Zinga. Si tratta di un portiere alto 187 cm, dotato di mezzi atletici abbastanza importanti e che dal punto di vista fisico ricorda Lafont. Il ragazzo, che milita tra le fila del Le Havre, ha però più volte ribadito di ispirarsi ad André ter Stegen, portiere del Barcellona che anche in Champions League contro i nerazzurri è risultato decisivo. (Leggi qui)

19.10| Intervistato sulle pagine di Tuttosport, Roberto Boninsegna ha lasciato intendere di non aver perdonato all’Inter la cessione del giovane Zaniolo lo scorso anno. Questo un estratto della sua intervista: “Ah, mi vien da piangere quando vedo Zaniolo! Se penso che l’Inter lo ha venduto per 4 milioni e ora ne vale più di 50 divento matto: non si può sacrificare uno così per avere Nainggolan, con tutto il rispetto possibile per Nainggolan. D’accordo, Spalletti voleva il belga a tutti i costi, ma la società avrebbe dovuto impedire questa perdita: c’erano Ausilio, Zanetti, non solo l’allenatore, Zaniolo era lì da vedere: la migliore espressione del settore giovanile nerazzurro”. (Leggi qui)

18.55| Prosegue ininterrottamente il lavoro di Antonio Conte con il gruppo di calciatori dell’Inter risparmiato dalle nazionali. Nel report odierno, come si può leggere dal sito ufficiale del club, è stata svolta infatti una seduta di allenamenti per la squadra: in mattinata con un riscaldamento, possesso palla, esercitazioni tecnico atletiche e una partitella finale; e nel pomeriggio spazio a tecnica individuale ed esercizi di forza in palestra. (Leggi qui)

18.40| In vista del match valevole per le qualificazioni ad Euro 2020 contro la Grecia, in programma domani sera alle 20.45 presso lo stadio Olimpico di Roma, Roberto Mancini questo pomeriggio come da tradizione si è presentato in conferenza stampa per anticipare i temi principali della gara. A partire dall’ormai consolidato 4-3-3, le ultime di formazione del commissario tecnico dell’Italia: “Ho un solo dubbio: Bernardeschi o Barella”.

18.20| Kalidou Koulibaly ha commentato la lettera inviata dai tifosi dell’Inter a Romelu Lukaku dopo gli episodi di razzismo di Cagliari. Le sue parole: “I tifosi napoletani non avrebbero mai potuto scrivere una lettera come quella mandata a Lukaku, perché c’è tanto amore. Come possono dire che i buu non sono atti di razzismo? È ovvio che veniamo discriminati per il colore della nostra pelle. Vorrei vedere queste persone passare quello che passiamo noi, fa davvero male”. (Leggi qui)

18.05| Fabrizio Biasin, intervenuto su Radio Sportiva, su questo inizio di stagione dell’Inter e non solo. Le sue parole: Conte ha chiarito la sua idea di calcio negli anni a parole e nei fatti. Ci concentriamo tantissimo sulla sconfitta con la Juventus, ma se è ad un punto dai bianconeri è perché la squadra funziona. Non servono rivoluzioni, i nerazzurri stanno facendo un bel percorso. Lukaku? Importante evitare il parallelo con Icardi. È stato scelto per fare gol e per far rendere i compagni di squadra”. (Leggi qui)
17.50| Nico Schulzterzino sinistro del Borussia Dortmund, spiega il tifo per l’Inter: “Mio padre è italiano. E ‘cresciuto con l’Inter, tutta la famiglia, tutta la sua cerchia di amici. La mia prima maglia da calcio fu quindi quella dell’Inter, con il nome di Ronaldo”. (Leggi qui)

17.30| Romelu Lukaku è riuscito a raggiungere le 50 reti con la maglia della propria selezione all’età di 26 anni, 4 mesi e 28 giorni. Decisamente più precoce di altri colleghi di reparto che in questo sport sono considerate delle vere e proprie divinità, come Lionel Messi e Cristiano Ronaldo. (Leggi qui)

17.10| Il direttore sportivo Giorgio Perinetti, ai microfoni di Radio Sportiva, sulle chance scudetto dell‘Inter“Lotta scudetto? Il Napoli si è consolidato con un organico più ricco, l’Inter con Conte è cresciuta come mentalità, però la Juventus è sempre davanti perché ha una rosa di altissimo livello. Difficile competere con i bianconeri, non se i passi avanti di azzurri e nerazzurri saranno sufficienti”. (Leggi qui)
16.40| Reinaldo Rueda, commissario tecnico del Cile, potrebbe sperimentare un nuovo ruolo per Alexis Sanchez: “Mi è sempre piaciuto Alexis come centravanti. Ha già giocato in quel ruolo, credo con il professor Mourinho, in un precampionato del Manchester United. Ricordo che l’ha interpretato bene”. (Leggi qui)
16.20| L’agente di Valentino Lazaro, Max Hagmayr, ai microfoni di calciomercato.com“Come prima cosa voglio immediatamente dire che si tratta di una notizia falsa, talmente assurda che trovo anche antipatico dover replicare. Detto ciò, Valentino vuole dimostrare e dimostrerà di essere un calciatore da Inter e aiuterà la squadra a vincere lo scudetto”. (Leggi l’intervista completa)
16.10 | Secondo quanto riferito da calciomercato.it, non è escluso che Roberto Gagliardini a gennaio possa chiedere al club la cessione. In questo senso, potrebbe essere il Milan di Pioli a farsi sotto, visto che sotto la guida dell’ex interista il centrocampista aveva vissuto il suo miglior momento in maglia nerazzurra. (Leggi qui)
15.50 | Il portale Calcio e Finanza ha svelato come lo studio di progettazione Principioattivo Architecture Group Srl, abbia sviluppato un book di analisi e una proposta di rifunzionalizzazione e rigenerazione di San Siro. Il modello alla quale si sarebbero ispirati è quello dell’ex stadio dell’Arsenal Highbury (Leggi qui)
15.30 | Giaccherini racconta Antonio Conte sulle colonne di Quotidiano Sportivo: “A Conte devo tutto. E’ un tecnico che in guerra si mette in prima fila, ti dà grande fiducia, ti tira fuori il massimo e anche di più. Guardate come stanno rendendo i vari Sensi, Barella e Candreva. Inter? Non mi fa strano, è un professionista vero: sono contento per lui, è tra i migliori al mondo. Un’aneddoto su di lui? Quarti di Champions, ritorno col Bayern, dopo aver perso 2-0 là: entriamo negli spogliatoi e sulla lavagna troviamo scritto ‘If you want, you can’. Se vuoi, puoi: questa è la sua filosofia”
15.00 | Mercato – Come riporta Marca, Christian Eriksen avrebbe in mente solamente il Real Madrid. Il giocatore vorrebbe trasferirsi già a gennaio. L’Inter tiene monitorata la situazione (Leggi qui)
14.30 | L’assemblea dei soci dell’Inter, per l’approvazione del bilancio al 30 giugno 2019, si svolgerà il 28 ottobre. Come riporta la nota dell’agenzia ANSA, “i soci si riuniranno alle 14 all’Hotel Palazzo Parigi di Milano. Il bilancio dovrebbe registrare un rosso di 40 milioni di euro, anche a fronte del cambio di allenatore, ma comunque in linea con i parametri del Fair Play Finanziario e un aumento di ricavi che raggiungono i 415 milioni. All’ordine del giorno anche la nomina del revisore legale dei conti del club”.
14.15 | Zeman esalta Conte sulle colonne de Il Messaggero: “La rosa della Juve è superiore, ma Conte se la gioca sul fisico, ha una buona squadra e vuole che i giocatori si comportino come era lui in campo. Un cagnaccio, lo apprezzo. È tra i pochi che riesce a guidare un gruppo. Gli altri, invece, sono gestori. L’Inter ed il Napoli possono scomodare la Juventus dal trono” (Leggi qui)
13.25 | Non solo Marcelo Brozovic. Anche Romelu Lukaku salterà la seconda sfida in nazionale, ma non rientrerà subito a Milano: “Resto qui per tornare al 100%. Sto giocando con un affaticamento” (Leggi qui).
13.10 | Direttamente dal Festival dello Sport di Trento, ai microfoni di TMW l’ex centrocampista Angelo Di Livio ha fatto una panoramica della corsa allo scudetto: “Per quanto riguarda la Juve è uscita fuori nel momento migliore, quando serviva vincere a Milano con l’Inter. Ha vinto con personalità e emerge ciò che Sarri sta preparando da tempo. La rosa è più ampia alla Juve e Sarri sta gestendo molto ben il gruppo, senza far intristire nessuno. I bianconeri sono favoriti per lo scudetto ma ci metto anche Inter e Napoli in corsa”.
12.55 | Non trova molto spazio, ma Cristiano Biraghi non molla un centimetro. Parla l’agente Mario Giuffredi: “È in una squadra con un grandissimo allenatore, deve farsi trovare pronto a ogni chiamata, dare il massimo. Sta lavorando duro, non fallirà” le sue parole a TMW Radio.

12.35
| Dal Belgio arriva una bellissima intervista rilasciata da Didier Drogba in cui parla di Romelu Lukaku e del loro rapporto: “Per me è come figlio. Conosce letteralmente tutto di me e mi chiede spesso consigli. È un giocatore fantastico, segnerà sempre. Ma può ancora migliorare”. (Leggi l’intervista completa)

12.10
| Ex Inter. Claudio Ranieri sempre più vicino alla panchina della Sampdoria. Secondo Sky a breve inizierà l’incontro per definire l’accordo.
11.00 | Brozovic che nel frattempo è pronto a rientrare a Milano. Ammonito nella sfida contro l’Ungheria, salterà la gara tra Galles e Croazia e dunque tornerà da Conte per recuperare le energie dopo le 9 presenze in 9 gare con l’Inter in questo avvio di stagione. Al suo posto convocato Filip Bradaric.

10.35
| Non solo Handanovic e Lautaro Martinez: l’Inter vuole blindare anche Marcelo Brozovic, si tratta il prolungamento al 2024 con ritocco della clausola rescissoria secondo Calciomercato.com. (Leggi qui)10.10 | L’edizione odierna di Tuttosport rilancia con forza l’obiettivo Ivan Rakitic per il mercato di gennaio e parla di una rivoluzione in stile tiki-taka per l’Inter di Conte. (Leggi qui)9.50 | Intanto Pierluigi Casiraghi rassicura i tifosi: “I gol di Lukaku arriveranno. Deve riuscire a sprigionare la sua falcata potente” (Leggi qui)9.30 | Dopo l’exploit contro il San Marino, Lukaku riposerà nella seconda sfida del Belgio ma resterà in nazionale per continuare ad allenarsi. L’obiettivo è rientrare a Milano tirato a lucido per rilanciarsi anche in nerazzzurro. (Leggi qui)9.15 | La carica di Skriniar: “Conte ci ha cambiato la mentalità, ora vogliamo vincere. Voglio un trofeo da capitano!” (Leggi l’intervista completa)La gioia social di Romelu Lukaku:
7.55 | La Gazzetta dello Sport in edicola oggi fa il punto sulla questione rinnovi in casa Inter. Per Handanovic è praticamente tutto fatto, mentre si tratta con Lautaro Martinez (Leggi qui)7.35 | Diego Simeone rimpiange Godin, ma non troppo: “Giocatore fortissimo, però sostituire Griezmann è stato più difficile” (Leggi qui)

++++ 11 OTTOBRE +++

23.50 | Nelle scorse ore sono circolate voci secondo cui Valentino Lazaro potrebbe lasciare l’Inter a gennaio per tornare in prestito all’Hertha Berlino. Pronta la smentita dell’agente: “Fake news!” (Leggi le dichiarazioni complete)

23.30 | Doppietta da record di Lukaku con il Belgio, Lazaro in gol con l’Austria e non solo. Quanti interisti in campo nella serata delle nazionali. (Leggi qui il riepilogo completo)

Inter news: le notizie in diretta

In questa sezione chiamata Inter News trovate tutte le notizie sull’Inter in diretta. Dal campo al calciomercato, le probabili formazioni, le interviste, le nostre esclusive, le ultime sul nuovo stadio: tutto qui, in un unico raccoglitore che vi consentirà di non perdere neanche una news sull’Inter. Accanto alle notizie flash, troverete poi i link per approfondire gli argomenti con i nostri articoli completi che potrete commentare con noi anche nel gruppo Telegram (Iscriviti qui).

Classifica Serie A aggiornata

Ecco la classifica di Serie A aggiornata.

Classifica marcatori Serie A

Questa la classifica marcatori di Serie A aggiornata in tempo reale.

Calendario Inter

Ecco il calendario dell’Inter con i prossimi impegni di campionato.

 

Sfida la redazione di PassioneInter.com su Magic: crea la tua fanta squadra con i tuoi campioni preferiti e diventa il migliore fantacalcista d’Italia solo con La Gazzetta dello Sport.

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 2.000 interisti!

La carica di Skriniar: “Conte ci ha cambiato la mentalità, ora vogliamo vincere. Voglio un trofeo da capitano!”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy